Commenta

Viadana, altre 27
multe cancellate
dal Giudice di Pace

breveglieri-ev

Nella foto, il Giudice di Pace Giovanni Breveglieri

VIADANA – Se una strage poteva essere definita quella che ha colpito la marea di automobilisti “beccati” dall’autovelox di Buzzoletto, un’apocalisse per le casse comunali viadanesi si sta rivelando la montagna di ricorsi accettati dal Giudice di Pace. Anche venerdì mattina, giorno di udienza nel Palazzo dell’ex pretura a Viadana, Giovanni Breveglieri ha accolto nella stragrande maggioranza dei casi i reclami e le opposizioni presentate dagli automobilisti letteralmente travolti da questi cumuli di verbali contenenti le multe per il superamento dei limiti di velocità sulla strada provinciale che collega Viadana a Pomponesco. Un tragitto già contraddistinto da preesistenti misuratori di velocità collocati dalle amministrazioni comunali di Dosolo e Pomponesco a cui si è aggiunta recentemente la telecamera fissata su quel palo in alto nei pressi della pizzeria il Giogo all’altezza del bivio per Salina. In quell’incrocio, chi per distrazione chi per incoscienza, ci sono persone che hanno superato di parecchio i limiti imposti insieme ad altri che invece hanno premuto di poco l’acceleratore. Quel tanto che è bastato a far scattare la foto, una delle poche istantanee che la gente, appassionata di primi piani e selfie, mai vorrebbe avere nella propria galleria dei ricordi.

Ma nei verbali che la Polizia locale ha inviato ai trasgressori c’è qualcosa che non va e che non è sfuggito all’occhio vigile del giudice il quale anche venerdì ne ha depennati 27 su trenta presentati. Una seconda valanga di ricorsi accettati dopo la prima infornata di quindici giorni fa e che precede altri provvedimenti simili in arrivo alle prossime udienze. Occorre ricordare che ci sono persone che di verbali ne hanno ricevuti cinque o sei per non parlare di quella società che ne ha accumulati venti.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti