Commenta

L’ultimo saluto
a Daniela: “Ora
preparaci la strada”

funerali-orifiammi_ev

Nella foto l’ultimo saluto a Daniela Orifiammi

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – L’ultimo addio l’ha voluto dare la sorella Paola avvicinandosi alla bara con una semplice rosa rossa tra le mani. Un attimo dopo il carro funebre è scivolato via, silenzioso e ormai irraggiungibile, verso il cimitero sotto una pioggia melanconica. Commovente e partecipatissimo  il funerale della psichiatra Daniela Orifiammi, spentasi all’età di 58 anni venerdì scorso poco dopo mezzogiorno.

Ha chiuso gli occhi, a causa di una grave malattia, nella stessa struttura che l’aveva vista impegnata in una lunga e appassionata attività professionale. E nella piccola chiesetta del medesimo ospedale i famigliari, i colleghi, gli amici e i  conoscenti sabato pomeriggio alle 15 si sono radunati per l’ultimo abbraccio. “Noi oggi celebriamo la Pasqua di Daniela” ha pronunciato nell’omelia don Paolo Tonghini “e la sua resurrezione. Perché, come dice San Paolo, un corpo che si sta disfacendo sulla terra viene accolto tra le braccia degli angeli e portato davanti al Signore verso la reincarnazione spirituale”.

Al termine del rito ha letto un breve emozionante messaggio d’addio Carlo Stassano, presidente del Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po alle cui conviviali la dottoressa Orifiammi partecipava ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentivano, distinguendosi sempre  per la delicatezza e la dolcezza del suo portamento. “Hai saputo donarci la tua dedizione, la tua intelligenza e la tua sensibilità. Daniela ora sei irraggiungibile ma ti trovi in mezzo alle cose che ti piacevano di più. Sei tra i fiori, gli animali e le letture ma soprattutto sei nell’amore di cui eri assetata e che hai saputo dare, bella e sincera come sei. Preparaci la strada Daniela, un giorno ci ritroveremo”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti