Commenta

La Pomì prepara
il weekend: arriva
il torneo di Ostiano

Imma-sirressi-ev

Nella foto Imma Sirressi in azione

CASALMAGGIORE – Forte dell’ottimo bilancio relativo all’ultimo allenamento congiunto sostenuto al cospetto delle campionesse d’Italia della Nordmeccanica Rebecchi Piacenza (vittoria in tutti e quattro set disputati) la Pomì si è affacciata sulla penultima settimana di questa lunga fase pre-campionato col vento in poppa.

Senza le giocatrici reduci dai recenti campionati mondiali, le belghe Van Hecke e Dirickx, le emiliane hanno potuto comunque schierare una formazione di tutto rispetto e questo avvalora ulteriormente il successo delle rosa. Tante le note positive in seno alla squadra a partire dalla ricezione passando per l’attacco per arrivare alla correlazione muro-difesa. Accanto a queste note liete una conferma, la battuta con Bianchini in prima fila in quanto ad aces, seguita a ruota dalla capitana Tirozzi e da tutte le altre giocatrici. Un potenziale, quello che le casalasche potranno disporre dai nove metri, che inizia a manifestarsi in tutto la sua efficacia. Unitamente a tutto ciò la Pomì ha ribadito la propria predisposizione ad attutire senza problemi i cambi di assetto tattico, grazie all’ecletticità delle proprie attaccanti a proprio agio indifferentemente in posto quattro come in posto due.

A proposito di attaccanti c’è da registrare l’impiego di Valentina Zago, finalmente in campo. Anche se ancora costretta a non forzare la giocatrice mancina ha comunque dimostrato di essere avviata a completo recupero e di poter a tutti gli effetti conferire valore aggiunto alla batteria di attaccanti. “Penso che si stia facendo da parte nostra un ottimo lavoro – commenta Imma Sirressi, libero della formazione casalasca – arriveremo sicuramente in forma per i nostri obiettivi. La condizione fisica cresce di giorno in giorno, il gioco di pari passo”. C’è un fondamentale che necessità più degli altri di attenzioni particolari? “Non c’è a mio avviso un fondamentale piuttosto che un altro su cui lavorare maggiormente, ciò che dobbiamo allenare è il feeling e l’intesa sul campo  e su ogni situazione di gioco. Una volta perfezionato questo aspetto tutto il resto verrà di conseguenza”. Vi attendono le ultime due settimane prima dell’inizio del campionato con due tornei di altissimo livello. “Siamo vicini all’inizio della stagione, i quadrangolari che andremo a disputare rappresenteranno una tappa fondamentale verso l’inizio della stagione. Ci vogliamo divertire e punteremo a far crescere il nostro gioco e il nostro entusiasmo per arrivare cariche al 2 Novembre”.

Il primo quadrangolare, il Trofeo ICF Memorial Tarcisio Brambilla e Rodolfo Verga, andrà in scena sabato e domenica presso il palazzetto dello sport di Ostiano (CR). Parteciperanno oltre alla Pomì Casalmaggiore il Bisonte Firenze avversaria proprio delle rosa nel secondo match di semifinale (sabato ore 20,15), la Nordmeccanica Rebecchi Piacenza e la Sanitars Metalleghe Montichiari che se la vedranno nel match inaugurale alle 17,30. Le due vincenti si affronteranno domenica nella finalissima per il primo posto in programma alle ore 18,00. Il match sarà preceduto alle 15,30 dalla finalina per il terzo posto.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti