Commenta

Bozzolo, ancora
vandalismi sul faro
di Porta San Martino

torchio-faro_ev

Nella foto il faro in frantumi e il sindaco Torchio

BOZZOLO – Dopo le scritte, rimosse nelle scorse settimane dall’amministrazione comunale, è ora la volta di uno dei potenti e costosi fari posti a terra della storica e restaurata Porta San Martino che, nella notte tra venerdì e sabato, é stato letteralmente sfasciato e ridotto in frantumi.

Preoccupazione per i continui assembramenti notturni in questa zona ed in piazza Marcora sono stati espressi dai residenti e dalle associazioni dei genitori nel corso di un un incontro con il sindaco Giuseppe Torchio che, nelle settimane scorse, d’intesa con la polizia locale, ora in convenzione con l’unione dei Comuni Foedus, ha chiesto i preventivi per la predisposizione del progetto sicurezza riferito alle due zone, aperto a queste esigenze. Alcune prove tecniche sperimentali sono già state acquisite.

Dal riscontro delle testimonianze pervenute e di eventuali filmati si potrà procedere ad una vera e propria denuncia. “Resta, comunque, il vivo rammarico che opere così significative per il dna fondativo, la storia e la coscienza di una comunità, oltretutto recentemente restaurate con forte impegno economico, possano tornare allo stato di degrado delle limitrofe mura gonzaghesche, estese per quasi un chilometro ed in evidente collasso” conclude, sconfortato, il sindaco.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti