Commenta

L’Oglio cresce,
chiusura temporanea
per il ponte di chiatte

torre-oglio_ev

Nella foto il ponte di chiatte

TORRE D’OGLIO – Per un argine, quello tra Cizzolo e San Matteo, finalmente riaperto, un ponte che chiude, anche se temporaneamente. Sembra essere una maledizione quella delle strutture stradali legate in qualche modo al fiume Oglio per le frazioni nord di Viadana, ma in questo caso la decisione sembra se non altro prudente. La Provincia di Mantova, infatti, ha disposto a partire dalle 18.45 di venerdì e fino a data da destinarsi la “chiusura temporanea del ponte di Torre d’Oglio sulla provinciale 57 Mantova-San Matteo delle Chiaviche-Viadana per il continuo innalzamento del livello delle acque del fiume Oglio. A deflusso delle acque avvenuto” precisa l’avviso dell’amministrazione provinciale “si provvederà alla riapertura del ponte e del tratto stradale”.

E’ stata allo stesso tempo disposta la segnaletica di deviazione del percorso installata sull’incrocio tra la provinciale 59 e la provinciale 60 in località Squarzanella, per la direzione Mantova, sull’incrocio tra la provinciale 56 e la provinciale 57, in località Cesole, per la direzione Viadana/San Matteo delle Chiaviche e sull’incrocio tra la ex statale 420 e la provinciale 56, in località Campitello, per la direzione San Matteo delle Chiaviche. Ricordiamo che il ponte di Torre d’Oglio è rimasto chiuso, dopo l’affondamento di due barche che lo sostenevano, dalla fine di dicembre 2013 alla fine di marzo 2014, prima della riapertura dopo i lavoro di sistemazione.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti