Commenta

Sbanda e distrugge
aiuola e lampione
della luce sull’Asolana

lampione-caduto_ev

Nella foto il lampione spezzate in due e la lampada a terra

VICOBELLIGNANO (CASALMAGGIORE) – Ha sbandato, forse perché disturbata da un animale, è finita fuori strada e ha poi distrutto una parte dell’aiuola della ciclabile lungo l’Asolana e travolto pure uno dei lampioni che costeggia la strada provinciale. Il fatto è accaduto alle 3 della notte tra martedì e mercoledì ma solo ora va alla ribalta della cronaca, anche per la curiosità suscitata dalla mancanza proprio su uno dei lampioni della parte superiore e della lampada illuminante, che guarda caso si trovava a terra, all’interno dello spazio riservata alla ciclabile dopo una caduta da altezza considerevole. Il fatto ha visto come sfortunata protagonista una donna di 40 anni residente a Martignana di Po che, al volante della sua Fiat Panda gialla, ha sbandato probabilmente perché distratta dal passaggio di un animale, come ha poi spiegato ancora choccata ai soccorritori che sono presto arrivati sul posto.

L’auto è stata poi trasportata dalla carrozzeria Acma di Martignana, mentre la donna è stata ricoverata in codice verde (dopo il giallo iniziale) all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano: gravi i danni alla parte anteriore della Panda, della quale sono esplosi i due airbag. Ma come detto i segni dell’impatto erano evidenti anche sull’arteria viaria, dove il lampione non era più funzionante (unico di una lunga serie, dunque meglio visibile), all’altezza del negozio di idropulitrici, in territorio di Vicobellignano, mentre l’aiuola era parzialmente distrutta.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti