Commenta

Casalmaggiore piange
Luigi Cortellazzi,
per tutti “Gigi Bilama”

gigi-bilama_ev

Nella foto Luigi Cortellazzi (foto Mario Benvenuti)

CASALMAGGIORE – Casalmaggiore piange un personaggio molto noto in città, scomparso a soli 60 anni in seguito ad una lunga malattia: Luigi Cortellazzi si è spento mercoledì pomeriggio attorno alle ore 13 presso l’ospedale Maggiore di Cremona dove era ricoverato da qualche settimana. Conosciuto da tutti con il simpatico soprannome, che si portava dietro sin dall’adolescenza, di “Gigi Bilama”, il 60enne Cortellazzi aveva lavorato per il comune di Casalmaggiore presso la discarica comunale negli ultimi anni, prima del sopraggiungere della malattia.

Precedentemente aveva lavoravo presso la Siderimpex, sempre nel comune casalese. Volto riconoscibilissimo, con occhiali e baffetti, viveva in via Marcheselli da solo con il padre, e poi completamente in solitaria dopo la morte del genitore: era conosciutissimo a Casalmaggiore, tanto che la notizia della sua morte ha subito suscitato vasto cordoglio nella comunità casalese. Il corteo con la salma partirà sabato alle 15 dall’ospedale di Cremona per arrivare a Casalmaggiore presso il cimitero cittadino alle ore 16, per la benedizione e la successiva sepoltura.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti