Commenta

A ‘Chi l’ha visto?’
l’appello dei familiari
di Emilia Azzini

azzini-chi-ha-visto-ev

Nella foto, due momenti della trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ in cui si è indagato sul caso di Emilia Azzini

PIADENA – Sono ore frenetiche di ricerche quelle che Piadena sta vivendo da domenica: sul posto, in via Ferraris da dove è partita la segnalazione e in altre zone del comune, sono infatti attive due pattuglie dei carabinieri, una del comando di Casalmaggiore e una di Piadena, oltre ad una squadra dei Vigili del Fuoco di Cremona. Le ricerche riguardano una donna di 73 anni, Emilia Azzini, residente nella frazione Vho, che però ha fatto perdere le sue tracce: la chiamata d’emergenza è arrivata ai carabinieri da parte dei parenti della signora, le cui generalità non sono ancora state rese note (nome e cognome verranno divulgati solo in un secondo momento, qualora la 73enne venga considerata dispersa), nella tarda mattinata di domenica. La signora, infatti, non si trovava in casa, come i parenti, minuti delle chiavi dell’abitazione, hanno avuto modo di appurare. Dopo avere atteso l’orario di pranzo, durante il quale la 74enne è solita rincasare, è stato dato l’allarme.

Al momento non si hanno ancora particolari e dettagli della vicenda ma le ricerche proseguono e sono tuttora in corso, per nulla facilitate, ovviamente, dall’oscurità che ha iniziato a scendere poco dopo le ore 17. Un episodio, quello di Piadena, che fa il paio con quello capitato a Casalmaggiore giovedì scorso, quando una signora fece perdere le sue tracce e i parenti furono costretti ad avvisare le forze dell’ordine e i Vigili del Fuoco, sempre di Cremona, per poi scoprire che la donna era in realtà a Milano per i fatti propri. Si spera, naturalmente, in un epilogo altrettanto felice delle ricerche.

AGGIORNAMENTO ALLE ORE 21 DI DOMENICA – I Vigili del Fuoco di Cremona hanno specificato che le ricerche non hanno ancora dato buon esito e proseguiranno pertanto tutta la notte. Non emergono al momento dettagli specifici o indizi che possano aiutare carabinieri e pompieri nelle ricerche. La missione è dunque tuttora in corso.

AGGIORNAMENTO DI LUNEDI’ – Ancora senza esito le ricerche di Emilia Azzini, dispersa a Piadena. Alle forze dell’ordine coinvolte e ai Vigili del Fuoco di Cremona si è aggiunto nella mattinata di lunedì un elicottero da Bologna, per provare dall’alto a perlustrare l’area in cui la residente in via Ferraris potrebbe aver lasciato tracce. La donna indossava un giubbotto blu, un pigiama rosa e ciabatte. Chiunque l’avesse vista o avesse notizie utili può contattare i carabinieri al 112 oppure alla stazione di Piadena (0375-98127) oppure direttamente le figlie ai numeri 333-7259667 oppure 349-2646259.

AGGIORNAMENTO DI MARTEDI’ – Proseguono senza sosta e senza esito le ricerche di Emilia Azzini. I Vigili del Fuoco sono stati impegnati anche nella giornata di martedì, anche con l’elicottero messo a disposizione dalla centrale di Bologna. Dal comando provinciale, i Vigili del Fuoco confermano l’intenzione di proseguire con le ricerche anche nella giornata di mercoledì.

AGGIORNAMENTO DI MERCOLEDI’ – Il caso della scomparsa di Emilia Azzini sbarca sul sito internet della trasmissione di RaiTre ‘Chi l’ha visto?’. Il portale online del format condotto da Federica Sciarelli e seguito da migliaia di telespettatori (va in onda ogni mercoledì alle ore 21,10), riporta la scheda con i dati della donna: età, 73 anni; statura, 160 centimetri; occhi, castani; abbigliamento: al momento della scomparsa indossava un pigiama rosa, ciabatte rosa e un giubbotto blu; la data della scomparsa da Piadena (23/11) e quella della pubblicazione della scheda (25/11).

AGGIORNAMENTO DI GIOVEDI’ – Le ricerche di Carabinieri, Protezione Civile e Vigili del Fuoco (con elicottero e sommozzatori) non hanno dato esito: Emilia Azzini è scomparsa da casa ormai da quattro giorni e anche la Rai, con la trasmissione ‘Chi l’ha visto?’, si sta occupando del caso. Nella puntata di mercoledì’, la conduttrice Federica Sciarelli ha illustrato la scheda della 73enne di Vho di Piadena, spiegando ai telespettatori i dettagli emersi sinora dalle indagini. Le ricerche delle autorità competenti si sono concentrate anche sui video registrati alle ore 7 di domenica 23 novembre dalle telecamere del circuito di sicurezza del supermercato Conad che sorge nei pressi dell’abitazione di Emilia Azzini, a duecento metri circa. Le immagini mostrano la donna passare proprio di fronte all’esercizio commerciale, in pigiama rosa, giaccone blu e ciabatte (lei che era solita avere cura di sé quando usciva di casa). Dalla famiglia, per voce della figlia Simona, è stato divulgato attraverso la trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ un appello a tutti coloro che domenica mattina possano aver visto una signora in giaccone, pigiama e ciabatte aggirarsi nei pressi di Piadena. L’appello è stato rivolto anche agli ospedali. La donna al momento dell’allontanamento da casa non aveva con sé documenti, medicinali e cellulare.

Giovanni Gardani & Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti