Commenta

Altro incidente a
Casalmaggiore: 36enne
al pronto soccorso

ospedale-pronto-soccorso-ev

Nella foto, l’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po

CASALMAGGIORE – Ancora un incidente a Casalmaggiore a completare una serie di infausti eventi iniziati mercoledì mattina con l’investimento mortale della signora 80enne finita sotto la ruota di un camion davanti al Famila. Poco prima, un centinaio di metri più avanti c’era stato un tamponamento con un 60enne parmigiano trasportato al Pronto soccorso mentre in serata sulla strada per Roncadello due ciclisti di nazionalità ghanese erano stati investiti da un’auto guidata da una donna senza fortunatamente gravi conseguenze. Allo stesso modo con leggere conseguenze si è risolto lo scontro tra un ciclomotore e una bicicletta avvenuto invece giovedì mattina poco dopo il supermercato Conad in via Matteotti, ossia su strada che porta al viale della stazione. L’urto, abbastanza violento a vedere il cerchione piegato della bici, è avvenuto attorno alle 7.30 ed ha coinvolto un dipendente del comune ed un ciclista di 36 anni. Quest’ultimo dopo essersi rialzato è rimasto stordito e appoggiato al muro della casa dell’ingegner Donzelli sino a quando gli operatori del 118 lo hanno convinto a salire in ambulanza per farsi portare al Pronto soccorso dell’ospedale di Vicomoscano per gli opportuni controllo clinici, in codice verde, a scongiurare dunque ferite gravi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti