Commenta

Il comune si attiva
per l’antincendio
in scuole frazioni

scuola-vicobellignano-ev

Nella foto la scuola di Vicobellignano

VICOBELLIGNANO/VICOMOSCANO – Si chiama “Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici” ed è un progetto che, per il comune di Casalmaggiore, partirà dalle scuole primarie di due frazioni, come quella di Vicobellignano in via Alighieri e di Vicomoscano in via Manzoni. La volontà iniziale, in particolare, è quella di sistemare e mettere a norma l’impianto antincendio dei due edifici, tanto che il comune ha pubblicato sul proprio sito una indagine di mercato che possa facilitare una manifestazione d’interesse per avviare una successiva procedura negoziata senza bisogno di un bando di gara.

L’importo complessivo, come spiega il comune nel documento, è stimato “a corpo e misura” in poco più di 80mila euro (80.125,24 euro), di cui 79.125,24 a ribasso e 1000 euro per gli oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso. I lavori dovranno durare sessanta giorni dopo la consegna dei lavori, per i quali è già previsto un piano esecutivo approvata dalla giunta comunale nell’ottobre 2013. La manifestazione d’interesse dovrà pervenire in comune entro le ore 11 di mercoledì 24 dicembre. Per tale progetto peraltro, il comune ha specificato in data 9 dicembre di avere acceso un mutuo con la Cassa Depositi Prestiti per un prestito fino a 52.500 euro, i cui oneri d’ammortamento saranno per legge a carico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti