Commenta

Gronda Nord, di male
in peggio: strada
sempre più pericolosa

buche-gronda-ev

Nella foto, le condizioni della Gronda Nord e una pericolosa buca

CASALMAGGIORE – In dialetto veneto c’è la tradizione di chiedersi se sia meglio il buco del rattoppo. La stessa domanda se la sono fatta gli automobilisti in transito sulla Gronda Nord che collega la rotonda della Sabbionetana a Quattrocase, con direzione Viadana. Una strada evidentemente destinata ad essere utilizzata come pista da cross piuttosto che un normale percorso per automobilisti. Il paradosso è che non più tardi di qualche giorno fa una ditta bresciana era intervenuta con un rappezzo realizzato allo scopo di coprire la buca più grossa in attesa di un ripristino più esteso da fare con la bella stagione. Era stata inserita sotto il catrame una piastra di ferro utile a reggere il peso di auto e camion. Invece, con la pioggia torrenziale di martedì si è presentata una situazione ancor peggiore. Sono partite le chiamate alle forze dell’ordine che, arrivati sul posto, in effetti hanno verificato la situazione estremamente pericolosa. Un pericolo aumentato dal fatto che la pioggia riempiendo totalmente le voragini, le rendeva praticamente invisibili, rischiando di causare danni alle vetture così com’era già capitato ad altre due macchine la settimana scorsa.

Ciò che lascia perplessi è che questa strada era stata inaugurata in pompa magna non tanti anni fa. Un’altra pericolosissima buca è stata segnalata sempre sulla Sabbionetana, nei pressi del bar “La Vida” dove una piastra in cemento si è spezzata  evidentemente per il peso di un camion che vi si era parcheggiato sopra. Il pericolo è che qualcuno possa caderci dentro facendosi del male.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti