Commenta

Viadana e il Rotary
piangono
Carlo Sganzerla

sganzerla-morto-ev

Nella foto, Carlo Sganzerla

VIADANA – Il Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta è in lutto per la morte di Carlo Sganzerla, padre del presidente Pietro. “Non aveva particolari problemi fisici a parte quella legati all’età”: ha raccontato il figlio. “Una morte avvenuta nel sonno che almeno pensiamo non gli abbia provocato sofferenza”. Carlo Sganzerla è nato il 4 ottobre del 1933 a Mantova. Aveva svolto la professione di commerciante sino ad acquisire la pensione e viveva con la moglie Luciana Gandolfi in piazza delle Poste in città. E’ stata proprio la moglie venerdi mattina ad accorgersi che qualcosa non andava. Il marito non si alzava dal letto e non rispondeva ai richiami. Fatta accorrere l’ambulanza del 118, i sanitari si sono prodigati con le operazioni di rianimazione, ma purtroppo non c’è stato più nulla da fare. La salma di Carlo Sganzerla è stata trasferita presso le camere mortuarie dell’Ospedale Poma di Mantova. I funerali si terranno lunedì alle 10 in Duomo con successiva sepoltura presso la tomba di famiglia nel cimitero di Angeli. Oltre ai figli Pietro e Manuela, la consorte Luciana, sono rimasti colpiti dall’improvviso lutto tutti gli altri parenti. Vasto il cordoglio anche tra i molti conoscenti del figlio Pietro, che a Viadana risiede e aveva diretto un un istituto di credito, prima di giungere ad occupare analogo ruolo a Trento.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti