Commenta

“Patto dei Moderati?
Tra Ncd e Forza Italia
nessun accordo”

viadana-municipio-ev

VIADANA – A pochi mesi dalle elezioni il clima all’interno del Nuovo Centro Destra di Viadana non è certamente dei più sereni. Dopo la decisione da parte di Christian Manfredi (Forza Italia), Paolo Rossin (Ncd) e Luca Salvagni, funzionario commerciale di professione, di unire le forze nel Patto dei Moderati, ecco la risposta di Fabio Merlino, vice presidente del circolo Rossin, e di Alessandro Panico, presidente del circolo di Viadana.

“Avendo appreso delle intenzioni di Christian Manfredi e Paolo Rossin” scrivono i due “teniamo a far sapere agli elettori che il Nuovo Centro Destra non è minimamente interessato alla loro iniziativa. Nemmeno i membri del circolo di Rossin sono stati mai interpellati a proposito e non si sentono parte di questa iniziativa. Il partito provinciale non appoggia Rossin né tantomeno Manfredi che non rappresenta alcuna alleanza ma solo il suo partito. Paolo Rossin è libero di aderire a ogni iniziativa che crede ma solo a titolo personale e non a nome del circolo del quale fa parte”. Insomma il matrimonio tra Forza Italia e Nuovo Centro Destra a Viadana è ben lungi dall’essere sancito.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti