Commenta

Guasto al riscaldamento,
la metà delle aule
del Romani al freddo

romani_ev

Nella foto una veduta del Polo Romani di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Due giorni, o meglio due mattinate, al freddo, per gli studenti del Polo Romani di Casalmaggiore. Non per tutti, in realtà, ma almeno metà delle aule del plesso scolastico non sono state riscaldate per un guasto all’impianto della struttura. Come noto, il Polo Scolastico Romani è in gestione alla Provincia di Cremona e il recente cambio di prospettiva (e soprattutto di organigramma e competenze) dell’ente provinciale dopo la riforma Del Rio, non ha facilitato il compito e le comunicazioni.

Anche per questo il problema non è stato subito risolto: dopo i primi tentennamenti, dopo alcune segnalazioni e l’interessamento dell’ingegnere Enrico Rossi del comune di Casalmaggiore, sono stati contattati gli uffici competenti per poter portare le aule alla temperatura consigliata, in modo da poter svolgere le lezioni dei prossimi giorni in un clima decisamente più confortevole specie in questi mesi invernali. Come detto, la centralina guasta “governava” il riscaldamento di metà delle aule presenti nell’intero plesso della scuola superiore casalese di via Trento. Una metà decisamente sfortunata, rispetto agli altri colleghi, nella speranza che da giovedì tutto possa essere già tornato alla normalità.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti