Commenta

Pomì, inizia la corsa
alla final four
di Coppa Italia

pomi-esultanza-yamamay-ev

CASALMAGGIORE – Dal campionato alla Coppa, dal sofferto ma importante successo sul campo del Bisonte Firenze al match di andata dei quarti di finale della competizione che nel week-end 28 febbraio-1 marzo a Rimini assegnerà il primo trofeo della stagione 2014-2015. Per la Pomì Casalmaggiore Coppa Italia ancora una volta è sinonimo di Unendo Yamamay Busto Arsizio avversario che pure nella passata stagione le rosa incrociarono anche se agli ottavi riuscendo nell’impresa di qualificarsi per la fase successiva. A seguire la formazione bustocca venne riammessa alla competizione in base ai ripescaggi previsti dal regolamento ed arrivò alla final four. Quest’ultimo è l’obbiettivo che la società casalasca insegue fortemente anche se nell’ambiente rosa c’è la consapevolezza che per raggiungerlo occorrerà giocare una pallavolo perfetta. Busto è in forte crescita, la vittoria sul campo di Novara due settimane fa ne è la riprova e quando le ragazze di Parisi sentono profumo di gare importanti danno sempre il massimo. Se le due gare che hanno preceduto la settimana preparatoria all’esordio in Coppa dovevano testare il valore e la competitività di Tirozzi e compagne, si può dire che siano andate a buon fine. Le due trasferte con Metalleghe Sanitars e Bisonte hanno portato tanto fieno in cascina, tre punti con le bresciane e due con la formazione di Vannini, non nuova in questa stagione a mettere i bastoni tra le ruote alle grandi del torneo, possono essere considerati un buon bilancio per una Pomì che, considerando anche la vittoria interna con la Foppapedretti Bergamo, è in serie positiva da tre gare. E se la personalità era stata l’arma in più per espugnare il Pala George di Montichiari, il cuore e il carattere l’hanno fatta da padroni nella gara del Mandela Forum permettendo alla squadra di mister Davide Mazzanti di risalire la china dal 2 a 0 per le fiorentine e coronare poi la rimonta con la vittoria al quinto set. Una rimonta che ha confermato la squadra di Casalmaggiore al terzo posto della classifica ed ha portato un cospicuo apporto al morale delle giocatrici perché si sa le vittorie sofferte sono sempre le più belle. Proprio a causa dell’impegno esterno in terra Toscana nell’insolita serata di lunedì, le rosa hanno potuto beneficiare del riposo nell’intera giornata di martedì e solo da ieri hanno ripreso ad allenarsi a ritmo serrato. La partenza per Busto è prevista per sabato.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti