Commenta

Furto nella notte
all’azienda Toninelli
di Piadena: via i pc

carabinieri-notte2-ev

Nella foto, l’azienda Toninelli Casalinghi di Piadena

PIADENA – Furto all’azienda Toninelli Casalinghi di Piadena, nella tarda serata di mercoledì: rubati due computer e altre attrezzature dagli uffici della ditta che sorge in via Galileo Ferraris. Il danno è in corso di quantificazione. I malviventi si sono introdotti all’interno della ditta rompendo una finestra. Una volta entrati, hanno passato in rassegna gli uffici, asportando due pc e creando disordine nei locali. Compiuto il furto, i ladri sono fuggiti, avvistati da Massimiliano Toninelli, uno dei fratelli titolari dell’azienda. Il furto è stato denunciato alla stazione dei Carabinieri di Piadena.

Nessun allarme è scattato, ma qualche informazione in più rispetto all’azione criminosa potrebbe emergere dall’esame delle immagini registrate dal circuito di videosorveglianza. Potrebbero tornare utili anche quelle archiviate dal supermercato Conad poco distante dalla Toninelli. Lo stesso esercizio commerciale che fornì indicazioni utili per le ricerche di Emilia Azzini, la 73enne scomparsa lo scorso novembre dalla propria abitazione del Vho di Piadena e ritrovata cadavere poco nel vicino Cavo Magio. Le riprese, al vaglio degli uomini dell’Arma, potrebbero però non essere troppo definite: i Carabinieri proveranno comunque a verificare le targhe delle auto visibili nei pressi dell’azienda al momento del furto.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti