Commenta

Moreno Pino
aggregata alla Pomì
E’ lei la dodicesima?

moreno-pino_ev

Nella foto Moreno Pino in maglia Aprilia

CASALMAGGIORE – La Pomì Casalmaggiore, dopo avere sistemato la questione palazzetto con il trasferimento al PalaRadi di Cremona, potrebbe avere chiuso anche il mercato con l’arrivo di Kenny Moreno Pino: il condizionale è legato al fatto che al momento la schiacciatrice colombiana non è ancora stata acquistata ufficialmente dalla società rosa.

Di fatto per lei si tratta di un periodo di prova, termine quanto mai scomodo per una giocatrice con il passato e la carriera di Moreno Pino: il punto è capire se possa rientrare nei piani tecnico-tattici di coach Davide Mazzanti, che potrà testarla in questi primi giorni di allenamento. Va detto che la stessa schiacciatrice sarà presente martedì mattina a Cremona con le altre giocatrici rosa per conoscere la giunta comunale di Cremona, città che d’ora in poi ospiterà le gare interne delle rosa almeno fino al termine della stagione in corso.

Moreno Pino, per il momento, consente anche di integrare gli allenamenti, così che Mazzanti possa avere a disposizione dodici giocatrici e non più solo undici, riuscendo così ad operare meglio e a provare schemi più completi. Classe 1979, 185 centimetri per 60 chilogrammi, Moreno Pino è reduce dall’esperienza nel campionato cinese, dove ha ben figurato nei playout disputati, coincisi con la salvezza, ma in Italia ha giocato anche a Padova, Forlì, Aprilia, Parma e Pesaro. Si concretizza dunque la promessa della società che aveva spiegato che entro la fine di febbraio una giocatrice sarebbe arrivata proprio da un campionato asiatico.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti