Commenta

“La gestione
degli spazi pubblici
è discriminante”

viadana-municipio-ev

Nella foto, il municipio di Viadana

VIADANA – “La gestione degli spazi pubblici risulta carente e soprattutto discriminante”: la denuncia arriva dal direttivo Pd di Viadana, che sostiene la candidatura a sindaco di Nicola Federici. Si tratta di una lettera indirizzata al commissario prefettizio Isabella Alberti. L’attacco parte dalla convenzione tra comune e Consulta del volontariato: “Viene chiesto un contributo per avere la disponibilità del secondo piano del palazzo della ragione, 500 euro all’anno. Lo riteniamo ingiusto nei confronti delle associazioni di volontariato. Lavorano gratuitamente per la comunità e il comune chiede dei soldi?”.

“La nostra proposta amministrativa – spiega il Pd – sarà quella di offrire gratuitamente gli spazi alle associazioni di volontariato per non indebolire un sistema che è fondamentale per la nostra comunità.
Altra situazione spiacevole riguarda il nuovo regolamento per l’uso del cinema teatro Vittoria. Entrato in vigore dopo la caduta della Giunta Penazzi ,prevede che durante la stagione teatrale che copre l’arco temporale di 4-5 mesi (potrebbe essere anche di più se l’amministrazione lo decidesse) non si possa usufruire della struttura. Perché non dare modo in quel periodo di utilizzare la struttura ad altre associazioni o scuole? Dovendo le richieste pervenire al Comune entro il 20 di aprile per l’anno in corso nessuna associazione fino alla fine di aprile non può programmare alcunchè. Analogamente per le scuole, che devono organizzare i saggi di fine anno e non sanno se e quando possono avere in gestione il teatro, Inoltre, visto che nelle giornate destinate al Comune non viene pagato nulla, il regolamento dice che non si può far pagare l’ingresso, cioè le associazioni no profit che operano con disabili o nell’ambito dei servizi sociali e le scuole che organizzano spettacoli e saggi, spendono soldi per noleggiare service o per le sceneggiature, e non possono avere un contributo come biglietto d’ingresso per pagare le spese o per raccogliere fondi per la gestione dell’anno scolastico, perché il comune con un regolamento comunale glielo vieta. Dite se tutto questo non è pittoresco!”

“Non parliamo del MUVI – prosegue il Pd -. La passata amministrazione aveva stabilito dei criteri per il suo uso ( escluse leforze politiche a cui ne è vietato l’utilizzo), con relative tariffe Per avere la sala multimediale gratuitamente bastava organizzare l’evento insieme all’assessorato di appartenenza. Risulta che c’è chi paga molto, chi poco e chi nulla. Sappiamo che vengono chieste cifre altissime alla consulta del volontariato, che non se le può permettere e deve rinunciare. La società storica viadanese non riesce a fare iniziative al MUVI e quelle poche volte poi paga cifre astronomiche. Ci sono iniziative organizzate dal comune (cosa significa organizzate dal Comune? che sono completamente gratis, mentre per altre viene richiesto un contributo). A titolo di esempio, al rugby, per promuovere, insieme al comune, i mondiale di rugby UNDER 20, che porteranno a Viadana migliaia di persone, hanno chiesto il pagamento per l’utilizzo della Sala. Singolarmente, alcune domeniche fa, nell’ambito di un evento organizzato dall’associazione Apeiron, il prof. Oselini, in sala Saviola ha presentato il suo libro di poesie, senza pagare nessun contributo. Senza sindacare se questa ultima scelta sia giusta o sbagliata, i criteri di scelta delle Concessioni ci sembrano alquanto pittoreschi!”

“Riteniamo sia corretto – chiosa il Pd – che tutti abbiano le stesse possibilità o opportunità di usufruirne. Vanno dunque riviste le norme e nel programma del PD ciò è previsto a tutela di una gestione corretta. Inoltre Per alleggerire l’utilizzo della sala e per creare nuovi spazi, nel nostro programma inseriremo lo spostamento della sala civica in un edificio più consono, nel centro di Viadana, facilmente utilizzabile. Un’idea ce l’abbiamo ma ora è presto per svelarla”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti