Commenta

Villa Medici riapre
con ‘Le Nozze di Cecilia’
e la beneficenza

villa-medici6_ev

Nella foto, la cerimonia d’inaugurazione di Villa Medici del Vascello

SAN GIOVANNI IN CROCE – Si chiama “Le Nozze di Cecilia” e oltre a far felici futuri sposi, permetterà alla cooperativa sociale Santa Federici di Casalmaggiore di avere un sostegno economico in più per le proprie attività: è l’iniziativa nata da un’idea di Pierangela Antonietti (wedding planner), Camilla Sarzi (fotografa freelance) e Mathias Mocci (videomaker), che si terrà domenica 8 marzo e aprirà di fatto la nuova stagione di Villa Medici del Vascello, gioiello artistico e storico di San Giovanni in Croce. Un’assoluta novità per la zona del Casalasco, una giornata dedicata al matrimonio in tutte le sue declinazioni, durante la quale fornitori selezionati del settore consiglieranno gli sposi al meglio per fare del loro giorno più bello un evento speciale e personalizzato. La scelta della location è ricaduta sulla prestigiosa Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce, uno dei pochi palazzi d’epoca della zona che forniscono anche servizi di affitto per eventi, nonché luogo dal passato storico importante.

La villa infatti fu dimora di Cecilia Gallerani, la celebre Dama con l’ermellino ritratta da Leonardo da Vinci (1488-1490), la quale convolò a nozze proprio qui con il conte Ludovico Carminati de’ Brambilla; sarà proprio Cecilia con la sua eleganza e il suo stile ad essere la madrina virtuale dell’evento. Eleganza e stile saranno anche le parole chiave della giornata: gli espositori, selezionati e altamente specializzati nei rispettivi campi, offriranno ai visitatori, tanto ai futuri sposi quanto ai semplici curiosi, raffinate proposte di alto livello con un occhio di riguardo ai loro gusti, inclinazioni nonché al budget. “L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è di creare un wedding day da sogno per consentire agli sposi di preparare il loro giorno con l’aiuto di professionisti d’alta gamma che potranno guidarli nel mondo del matrimonio, spesso sconosciuto ai più, raccogliendo in una location altamente suggestiva fotografia, video, wedding planner, location, catering, agenzia viaggi, atelier di abiti da sposa e da cerimonia, allestimenti floreali, gioielli, bomboniere, partecipazioni, autonoleggio, e altro ancora”.

La manifestazione, a ingresso libero e gratuito, è di fatto l’apertura della stagione di Villa Medici; i visitatori potranno quindi non solo ammirare le proposte dei fornitori, chiedere consigli, prendere ispirazione, ma anche visitare la location per farsi un’idea di quello che potrebbe essere un evento realizzato al suo interno. Le Nozze di Cecilia aprirà le porte alle ore 10, con il taglio del nastro da parte delle autorità; durante tutta la giornata, oltre agli stand espositivi, sarà possibile visitare una mostra di abiti da sposa vintage dal dal 1960 al 1995. Alle ore 16.30 il gruppo di Danza Antica Tripudiantes Dovarensis di Isola Dovarese si esibirà in un breve spettacolo di danza rinascimentale in ricordo del matrimonio di Cecilia Gallerani, a seguire taglio della torta nuziale e aperitivo offerto a tutti i visitatori, la chiusura della manifestazione è prevista per le ore 19. Tutte le attività si svolgeranno all’interno delle sale di Villa Medici del Vascello, al piano terra e al piano primo, quindi anche in caso di pioggia non ci saranno variazioni. Il ricavato dell’evento andrà in beneficenza a sostegno delle attività della Cooperativa Santa Federici Onlus di Casalmaggiore che opera nell’ambito della disabilità.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti