Commenta

Applausi per
lo spettacolo di
TeatroINMovimento

teatro-disabili-ev

Nella foto, la platea e un momento dello spettacolo

CASALMAGGIORE – Ci hanno messo un anno per preparare il loro spettacolo, ma poi, saliti sul palco, hanno dato il meglio, strappando applausi convinti agli spettatori che hanno riempito il Teatro Comunale in ogni ordine di posto. Sono i ragazzi, in gran parte diversamente abili della Santa Federici, affiancati da alcuni “normodotati” (educatori), che hanno presentato Hacademia TeatroINmovimento, un progetto splendidamente e faticosamente portato a termine da Jim Graziano Maglia. Lo spettacolo faceva parte del vasto programma con cui il Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po ha celebrato i suoi primi 20 anni di vita, e che il presidente Carlo Stassano ha voluto incentrare sul mondo delle persone più fragili e della costellazione delle associazioni di volontariato che di loro si occupa. Appena sul palco, l’annuncio di un’attrice: “Gli ingredienti che vi offriamo sono: incoscienza, pazienza, dolce armonia, profonda attenzione, amore, passione, cambiamento, conoscenza”. Ogni parola pronunciata replicata ad alta voce da tutti gli attori. E’ stato l’inizio di uno spettacolo variegato, fuori dai canoni, che si è ben dipanato grazie anche ai contributi di Emanuele Piseri (audio-video-luci) e Jerry Mangoni (musiche). Un teatro in movimento in ogni senso, dove si è vista una staffetta in cui nessuno tifava e nessuno vinceva, mentre le risate strappate da un copione giustamente strambo erano di un livello superiore, come fossero esplosione di sorrisi prolungati. Probabilmente condiviso il sentimento del giorno dopo di chi c’era: “e pensare che volevo andare a dormire perché dovevo alzarmi presto. Invece mi sono ricaricato, ho dormito bene e stamattina sorridevo a tutti”. In fondo era facile da capire già appena si era alzato il sipario: è stata un’iniezione di tutti quegli ingredienti elencati. Era così semplice.

Vanni Raineri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti