Commenta

Addio a Marisa
Piccinelli, 39 anni nel
mondo della scuola

marisa-piccinelli_ev

Nella foto Maria Luigia Piccinelli

CASALMAGGIORE – Un’altra colonna dell’insegnamento e della scuola, vero e proprio punto di riferimento per Casalmaggiore, se ne va. E’ spirata a 88 anni presso l’ospedale Oglio Po dove era ricoverata, Maria Luigia Piccinelli, per tutti Marisa, che fu insegnante e soprattutto preside a Casalmaggiore, professioni che esercitò per 39 anni.

Nata il 6 settembre 1926, sin dagli studi aveva scelto la strada della cultura e dell’insegnamento, laureandosi a Milano nel 1953 in Lettere classiche e poi insegnando addirittura a Roma, all’istituto Villa Nazareth su richiesta del pro segretario di Stato del Pontefice dell’epoca, Pio IX. L’esperienza della presidenza venne vissuta da Marisa a San Giovanni in Croce (18 anni alla guida delle scuole medie) e prima ancora a Rivarolo del Re, mentre insegnò pure all’Anguissola di Cremona, alla Diotti di Casalmaggiore e a Scandolara Ravara. Andò in pensione nel 1990, per poi prestare il proprio servizio come volontaria alla casa di riposo Busi, dove era ospite dal 2011.

Appassionata della lettura e dei viaggi, ha sempre ricordato con piacere le sue visite culturali in Inghilterra, Scozia, Canarie, Danimarca e Francia. Peraltro la sua vocazione all’insegnamento venne perseguita anche al di fuori degli orari curricolari, quando teneva lezioni private per i suoi studenti. I funerali di Maria Luigia Piccinelli saranno celebrati sabato alle ore 10 nella chiesa di San Leonardo: la salma sarà poi tumulata nel cimitero di Vicobellignano.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti