Commenta

Guida sicura,
una lezione offerta
dal Rotaract Cvs

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nella foto, la prova pratica in autoscuola

CASALMAGGIORE – La dimostrazione pratica che il Rotary non opera solo a distanza occupandosi al contrario anche di problemi vicini e concreti si è avuta a Casalmaggiore. Tre ragazze iscritte al Rotaract (la sezione giovane del Rotary Club Casalmaggiore, Viadana, Sabbioneta), Alessandra Fazzi, Federica Savi e Maria Neve Vago, hanno sensibilizzato i giovani che si apprestano a conseguire la patente sui rischi a cui si va incontro assumendo alcool o droga nell’organismo. Grazie alla disponibilità di Franco Ghizzardi, dell’omonima Autoscuola casalese, è stato allestito un breve ed originale corso fuori dalle tradizionali lezioni. Ad una trentina di ragazzi, in procinto di conseguire la patente, sono stati fatti provare degli speciali occhiali che una volta indossati creavano una specie di forte disorientamento simile appunto allo stato di ebbrezza o allo stordimento conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Con gli occhialoni i ragazzi dovevano perorrere un tragitto tracciato sul  pavimento rispettando gli ostacoli ed evitando le situazioni di pericolo. Una specie di gioco divertente chiamato “Safety&Fun” utile a far riflettere sui rischi tremendi che una condizione psicofisica alterata da alcool e droga può provocare in chi si pone alla guida di un mezzo. Al termine della dimostrazione le ragazze del Rotaract hanno regalato a tutti i partecipanti un etilometro monouso offerto dal Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta. Dopo la prima serata a Casalmaggiore una medsima lezione verrà organizzata anche a Viadana.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti