Commenta

Oglio Po in bici,
nuove mappe interattive
dagli standard europei

oglio-po-maps_ev

Nella foto un dettaglio delle nuove mappe

Un nuovo strumento tecnologico per aiutare chi, in vista di Expo e della promozione turistica del comprensorio, intende visitare il nostro territorio. Si tratta delle nuove mappe Web-Gis, realizzate con gli standard europei, caricate da pochi giorni su sito www.ogliopo.it, presentato nelle scorse settimane a Sabbioneta e realizzato appositamente per sfruttare al meglio la vetrina internazionale di Milano, cercando di fare arrivare turisti anche nel comprensorio appunto.

La tecnologia Web-Gis, realizzata da Itineraria, segue come detto gli standard europei nella realizzazione di mappe molto dettagliate e, quel che più conta, scaricabili gratuitamente assieme alle tracce Gps. Non è tutto: nella sezione Ogliopo Maps del sito, infatti, è possibile scegliere itinerari già preconfezionati, che in tutto sono nove, ovvero “Dalla confluenza dell’Oglio in Po”, “I Borghi del Casalasco”, “Postumia Casalasca”, “I percorsi di mezzo”, “Itinerario Eridano”, “Oglio sud”, “L’Oglio cremonese”, “Il Grande Anello” e per i più allenati anche “La Greenway dell’Oglio”, più altri itinerari secondari. Non solo: è possibile interagire con la mappa, visualizzazione in primo piano anche vari punti di interesse, come i Centri Storici, i Monumenti, le Aree di Sosta, le Strutture di Accoglienza o di Noleggio, etc.

E’ anche possibile avere un’anteprima delle immagini delle zone da visitare, cliccando sul pulsante “Fotografie” e associandolo poi alla città o al borgo ritenuto interessante. Seguendo lo stile di “Via Michelin”, inoltre, è possibile anche selezionare, a seconda del mezzo di trasporto, il percorso a piedi, in bicicletta oppure in automobile, per soddisfare gli amanti del cicloturismo e non solo.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti