Commenta

Tamponato,
malmenato e
derubato dell’auto

carabinieri-auto-notte-ev

PARMA / SOLAROLO RAINERIO – Tamponato, malmenato, derubato dell’auto e del portafoglio contenente soldi e documenti: G. G., classe 1955 residente a Solarolo Rainerio è stato vittima di un agguato alle porte di Parma, nella notte tra venerdì e sabato scorso. L’uomo, da solo a bordo della propria Mercedes, stava rientrando dalla città ducale quando, all’altezza di una rotatoria, è stato urtato dal veicolo che lo seguiva.

Fermatosi per controllare le condizioni del mezzo, G. G. è stato aggredito da due malviventi incappucciati scesi dall’auto che l’aveva appena tamponato. Qualche strattone, diversi pugni, anche al volto: un’azione violenta e fulminea che ha costretto il solarolese ad allontanarsi leggermente dalla propria auto, sulla quale sono saliti i criminali, per poi fuggire portandosi con sé il Mercedes e lasciando sul posto il veicolo con cui avevano provocato l’incidente.

Il classe ’55 ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri del comando di Parma, che dalle prime verifiche sul mezzo abbandonato dai malviventi alla rotatoria luogo del misfatto, hanno appurato come lo stesso risultasse rubato. La segnalazione è giunta anche alla stazione dell’Arma di Casalmaggiore. Le indagini sono in corso. Come spiegato dal capitano dei Carabinieri Cristiano Spadano questa tipologia di agguati non è nuova: un episodio analogo si è verificato a Drizzona, circa un anno fa.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti