Commenta

L’auto come ariete:
via gioielli e preziosi
a Viadana

carabinieri-notte-ev

VIADANA – L’auto utilizzata come ariete e poi il colpo: un film già visto e un metodo già altre volte utilizzato, spesso e volentieri, purtroppo, con ottimi risultati. E’ andata bene anche questa volta ai ladri che attorno alle 3 della notte tra martedì e mercoledì hanno colpito la gioielleria Voglia d’oro, in piazza Manzoni a Viadana, dunque in pieno centro.

I ladri – non è chiaro in quanti abbiano agito – hanno sfondato la porta d’ingresso della gioielleria con una Audi Sw (non si conosce il colore) dopo di che in tutta fretta a causa dell’allarme che ovviamente si è messo a suonare, hanno asportato gioielli esposti nelle vetrine per un valore non ancora quantificato e parzialmente coperto da assicurazione.

Purtroppo l’esercizio commerciale è munito di allarme, come detto, ma non di un sistema di videosorveglianza, il che rende davvero difficile poter ricostruire l’accaduto in modo puntuale o comunque avere qualche dettaglio in più per lo meno sull’automobile utilizzata prima come ariete e poi come mezzo di fuga dopo il colpo. Un carabiniere, arrivato subito sul posto, avrebbe però visto quattro uomini incappucciati a bordo dell’Audi mentre si davano alla fuga. E c’è anche chi, in pieno centro e in piena notte, ha detto di avere udito anche colpi di arma da fuoco, forse esplosi a scopo intimidatorio.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti