Commenta

Mail e minacce, Anzola
querela un candidato
di Forza Viadana

anzola-viadana_ev

Nella foto, Dario Anzola

VIADANA – Un’altra lettera anonima inviata ad una candidata delle liste a sostegno della corsa di Dario Anzola a sindaco di Viadana. Una missiva ad una donna contenente minacce e intimazioni a cancellare il proprio nome dalla civica collegata all’ex vicesindaco viadanese. “Ancora peggiore – aggiunge Anzola – è l’indirizzo mail falso che è stato creato, sempre utilizzando il mio nome, per inviare mail ad aziende, enti pubblici, giornali, ministero dell’istruzione e scuole di Viadana, con testi nei quali io attaccherei i miei avversari politici con offese irripetibili. Testi che naturalmente io non ho mai scritto, parole che non ho mai pronunciato e mai pronuncerei”.

E’ una denuncia forte quella di Anzola, che arriva a poco più di un mese dalla chiamata alle urne. “Queste mail hanno il chiaro intento di screditare me e il mio lavoro, di sporcare la mia immagine e di attaccarmi dal punto di vista etico, al quale tengo particolarmente, facendomi apparire cattivo e deprecabile. Non potevo che sporgere querela presso la polizia postale – spiega Anzola -, che sta già indagando sul reato informatico e confido risalirà presto all’autore o agli autori di questo gesto così infame e infamante”.

“Ma la domanda che mi pongo è: sono questi i metodi?”: si chiede Anzola. “La via del terrore, del sospetto e del discredito? Nella querela viene citato personalmente un signore che sabato scorso, sul suo cellulare, mostrava a diverse persone una di queste false mail inviate a mio nome. Vari testimoni dicono che questo signore cercava di diffamarmi e prometteva che “loro” avrebbero usato questa e altre mail per demolirmi a tempo debito, cioè a pochi giorni dalle elezioni. Il tizio in questione è un candidato della lista “Forza Viadana” che sostiene Cavatorta e naturalmente sarà chiamato a rispondere negli uffici giudiziari delle sue minacce. Se qualcuno pensa di spaventarmi con questi metodi meschini si sbaglia di grosso, non fa altro che alimentare la mia volontà ad impegnarmi per far risorgere Viadana. Io e la mia squadra siamo più determinati che mai a correre per ricostruire, perché i viadanesi non meritano certo di finire in mano a chi punta soltanto a distruggere e devastare”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti