Commenta

Le Junior Interflumina
strappano il minimo
4×100 per gli assoluti

Boateng-Goi-Sinatra-Storti-ev

Nella foto, Georgina Boateng, Tatiana Goi, Daria Sinatra e Giulia Storti

Ottima prestazione delle velociste Interflumina E’ Più Pomi che vincendo il meeting Città di Bologna nella prova della 4×100 hanno ottenuto il minimo per i campionati italiani assoluti, loro tutte ancora giovani, tre junior e una allieva. Con 47″97 hanno vinto dominando la gara è frantumando il precedente record, risalente solo a una settimana fa in occasione della fase regionale dei campionati di società con 49″22.

Protagoniste della bella impresa Giulia Storti che ha lanciato la compagna Daria Sinatra, quindi Georgina Boateng e infine per l’ultima frazione Tatiana Goi. I cambi sono stati perfetti e lo dimostra il fatto che sommando i vari record personali sulla distanza dei 100 si ottiene 50″50. Sul tratto, lanciato, veramente eccellenti Daria Sinatra e Georgina Boateng che hanno messo in campo le doti di velocità d’allungo. Grintosa la prova di Giulia Storti che come sempre è stata abilissima nella partenza. Tatiana Goi per la prima volta in quarta frazione ha saputo mettere in campo la sua esperienza non mollando di un centimetro. Veramente soddisfatte le velociste Interflumina seguite dal professor Gian Giacomo Contini che ora vedono nell’appuntamento di fine luglio la massima prova della stagione.

Per Daria Sinatra, che sui 100 ha un personale di 12″26, invece nel prossimo fine settimana ci sarà ancora una prova di staffetta con la rappresentativa dell’Emilia al Brixia Meeting di Bressanone, gara internazionale. Con lei a difendere i colori azzurro-verde dell’Interflumina anche Laura Zucchi convocata per la gara dei 400 ostacoli corsi recentemente in 64″68. Le due allieve sono tra le migliori in Italia nelle rispettive specialità.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti