Commenta

“Famiglia di popoli”,
domenica a Casa Paola
l’evento sull’integrazione

casa-paola_ev

Dal sito della Diocesi di Cremona

RIVAROLO DEL RE – “Famiglia dei popoli” è lo slogan dell’incontro organizzato domenica 14 giugno dall’associazione “La Tenda di Cristo” in sinergia con la Zona pastorale X. Come già lo scorso anno, l’attenzione è stata rivolta alla famiglia e ai temi dell’integrazione. Proprio da qui era venuta la scelta di organizzare l’evento presso “Casa Paola” a Rivarolo del Re in strada Gialdine, una delle Tende di Cristo inaugurata nel 2010 e che ospita persone: famiglie, italiane o straniere, senza casa perché hanno ricevuto lo sfratto o perché giunti in Italia con i viaggi della speranza: problemi di carattere economico si affiancano a situazioni di solitudine o patologie psichiatriche.

La festa del 14 giugno intende aprirsi a tutte le famiglie delle zona, in particolare quelle straniere, per un’occasione di confronto e condivisione all’insegna dello scambio culturale. Si inizia alle 9 del mattino, quando è prevista l’accoglienza di tutti i partecipanti. Alle 9.30 si entra nel vivo della proposta con “Voci dal mondo – 1a parte”: uno scambio di testimonianze delle famiglie immigrate ospitate a Casa Paola. Alle 11.30 sarà celebrata la Messa, cui seguirà il pranzo: un momento conviviale che intende essere di carattere multietnico e in stile comunitario. Per questo a tutti i partecipanti sarà chiesto di portare qualche cibo della propria tradizione da condividere con i presenti. Alle 14.30 avrà inizio quindi “Voci dal mondo – 2a parte”, con musiche, canti e danze delle famiglie immigrate e non ospiti a Casa Paola. Ulteriori informazioni contattando Casa Paola (0375-534023).

È ormai 30 anni che il nome di padre Francesco Zambotti si lega a quello dell’associazione “La Tenda di Cristo”, nata come risposta a problemi come droga, AIDS ed emarginazione di donne e bambini. Identificandosi nella situazione storica del popolo ebreo “schiavo del faraone d’Egitto”, propone un viaggio di liberazione, di formazione umana, di recupero di se stessi, insegna l’essenzialità ed il godere delle piccole cose, approfondisce i valori umani ed esalta la bellezza dello Spirito. Tutto questo con la condivisione della vita di tutti i giorni nelle Tende, proponendo concretamente nel dialogo e nella programmazione quotidiana lo spirito della famiglia, del rispetto, della condivisione e della comunione.

Una realtà attiva in provincia di Cremona con più di 10 strutture: tra le ultime nate “Casa Giorgia”, ad Acquanegra Cremonese, per l’accoglienza di minori di età compresa tra i 6 e i 12 anni provenienti da famiglie in difficoltà e non in grado di provvedere in maniera autonoma, o con i soli aiuti esterni, alla cura ed educazione dei figli. Ma l’Associazione conta comunità anche nel resto d’Italia e all’estero.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti