Commenta

Piadena, investito
48enne in pieno
centro: è grave

investimento-piadena_ev

Nella foto la scena dell’investimento

PIADENA – Una chiazza di sangue sull’asfalto e una scena difficile da scordare: un brutto investimento ha scosso il centro cittadino di Piadena poco dopo le ore 20 di venerdì sera. Il fatto è accaduto in via Libertà, esattamente la strada che taglia in due il paese (tanto che il traffico è rimasto bloccato per un lungo periodo nella serata di venerdì) e sul posto, dopo il sinistro, sono intervenuti i carabinieri di Solarolo Rainerio oltre ad una ambulanza e un’auto medica.

Ad avere la peggio un uomo di 48 anni di San Giovanni in Croce, G. V., rimasto riverso sull’asfalto con il volto sull’asfalto insanguinato e poi ricoverato all’ospedale Maggiore di Cremona. Gravi le sue condizioni, tanto che i sanitari sono intervenuti in codice rosso: il 48enne avrebbe comunque, stando alle prime testimonianze, risposto ai primi stimoli, dimostrando dunque di essere ferito gravemente ma cosciente. A colpire l’uomo una Renault Megane bianca condotta  da un ragazzo di Parma che proveniva da Mantova in direzione Cremona: l’impatto si è verificato a pochi passi dal Caffè Centrale di Piadena. Non è al momento chiaro se l’uomo abbia attraversato la strada sulle strisce pedonali. A causare l’impatto, più che una distrazione, sarebbe stato il sole molto basso che avrebbe abbagliato l’autista, facilitando così il bruttissimo impatto. Pare che la ferita peggiore sia da imputare alla carambola successiva all’urto, con il 48enne che ha battuto violentemente la testa contro il parabrezza della Megane.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti