Commenta

E’ un Rugby
Viadana sudafricano:
preso Marius Delport

delport-viadana_ev

Nella foto Marius Delport

VIADANA – E’ un colpo capace di spostare gli equilibri quello messo a segno nelle scorse ore dal Rugby Viadana 1970, che sta allestendo una formazione per la rinascita, dopo l’ultimo anno di ripartenza e di limbo, che non ha consentito al team giallonero di centrare i playoff Scudetto.

Alla corte di Casper Steyn, nuovo allenatore del Viadana, arriva infatti Marius Delport, peraltro sudafricano dunque connazionale proprio del coach, col quale condivide anche la città d’origine (Pretoria) e la carriera da giocatore (entrambi hanno giocato ai Bulls). Delport gioca come centro, è alto 194 centimetri e pesa 90 chili ed è un classe 1985. Ingaggiato grazie al lavoro del direttore sportivo Alberto Bronzini per un anno (e potrebbe scattare il rinnovo sul secondo), Delport va a rimpiazzare Roberto Quartaroli, passato alle Fiamme Oro Roma. Nel palmares annovera anche un titolo di campione del mondo under 21 nel 2005 con la maglia del Sudafrica, mentre con la maglia dei Bulls è stato spesso un punto di riferimento. Ha giocato anche in Francia, nel Dax, e ora approda al Viadana versione 2015-2016.

Di sicuro il colpo più prestigioso, senza nulla togliere agli acquisti già perfezionati di Enrico Cafaro, Mark Irving e Lorenzo Romano come piloni, di Adolfo Caila e Matteo Orlandi Arrigoni come seconde linee, del centro Matteo Gabbianelli, delle ali Filippo Lombardi ed Edoardo Melegari e delle terze linee Leonardo Krumov e Diego Del Nevo. Ma il mercato non è ancora chiuso: mancano un mediano di mischia, un’ala e una terza linea.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti