Commenta

Industria del turismo
in crescita nel
territorio cremonese

casalma-turismo_ev

Nel territorio cremonese cresce l’industria del turismo, più che in tutto il resto della Lombardia: questo il dato diramato dalla Camera di Commercio di Milano, secondo cui la crescita è pari al 7,5% tra il primo trimestre 2014 e lo stesso periodo del 2015. Le attività del settore presenti nel Cremonese sono infatti passate da 53 a 57. Nel 2014 complessivamente gli addetti del settore erano 95. Subito dopo Cremona si colloca Lodi, con una crescita del 6,5%, seguita da Sondrio (+2%), Brescia (+1,4%) e Milano (+0,8%). Tutte le altre province lombarde presentano invece un segno di crescita negativo.

Oltre 2 mila sono in complesso le sedi di impresa lombarde, circa una su sei in Italia. Milano ne conta oltre mille con quasi 7 mila addetti, rappresenta la metà delle imprese regionali ed è seconda in Italia dopo Roma. Seguono Brescia con 282 (nona in Italia) e Bergamo con 212 (quindicesima). Altra città lombarda presente nella classifica delle prime 20 italiane è Varese, che si piazza diciannovesima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti