Commenta

‘Al Pala Radi con
la Pomì’: al via
campagna abbonamenti

pomì-palaradi_ev

Nella foto il Pala Radi in versione Pomì

CASALMAGGIORE – Il grande spettacolo del volley di A1 e della Champions League a costi ridotti ed accessibili a tutte le tasche, perché la VBC Pomì ha a cuore i propri tifosi il cui apporto nell’ultima stagione si è rivelato determinante e desidera che in tanti possano tornare a sostenere la squadra Campione d’Italia. La società casalasca lancia la propria campagna abbonamenti per la stagione 2015-2016, “Al Pala Radi con la Pomì” e lo fa con lo slogan che di fatto comunica ufficialmente che sarà ancora il palazzetto di Cremona ad ospitare le gare interne della formazione rosa sia in campionato che nella prestigiosa competizione europea. L’intesa con l’Amministrazione della città del Torrazzo è stata raggiunta e con essa è stato prolungato il rapporto di collaborazione con la Vanoli Basket, altra società inquilina del palasport cremonese e con la quale la Pomì si è trovata a coesistere dallo scorso Febbraio, da quando cioè si è trasferita a Cremona. Un passo importante, questo, perché proprio dall’approdo al Pala Radi si è registrata l’escalation in fatto di risultati e di pubblico sino al trionfo scudetto di Novara.

La Vbc Pallavolo Rosa ha pensato a diverse tipologie di abbonamento, che darà diritto ad assistere alle dodici gare di campionato pìù le tre della fase a gironi di Champions League e l’eventuale gara di Coppa Italia, a seconda della dislocazione all’interno del palazzetto con un occhio di riguardo per i fedelissimi che potranno agevolare di una corsia preferenziale essendo i primi a poter rinnovare la propria tessera per la nuova stagione. Prevista anche l’opzione Family che dà diritto al nucleo famigliare i cui genitori sono entrambi abbonati a potersi dotare gratuitamente di un abbonamento per un massimo di due figli con meno di sedici anni (dal terzo figlio con meno di sedici anni  abbonamento ridotto). L’intento ovviamente è quello di portare sempre più nuclei famigliari al Pala Radi per confermare il volley come sport delle famiglie. Ma ecco tutte le tipologie di abbonamento e i costi dei relativi biglietti.

Tribuna ORO (seconda e terza fila della tribuna blu) con diritto di pass-auto per il parcheggio, ingresso all’area ospitality e la possibilità di partecipare durante l’anno ad una cena con la squadra.

Biglietto intero: 30,00 euro

Abbonamento: 330,00 euro

Biglietto ridotto: 20,00 euro

Abbonamento: 220,00 euro

Tribuna BLU DISPARI (tribuna gialla e tribuna Pomì)

Biglietto intero: 18,00 euro

Abbonamento: 198,00 euro

Biglietto ridotto: 12,00 euro

Abbonamento: 132,00 euro

Tribuna MARRONE-BIANCA

Biglietto intero: 14,00 euro

Abbonamento: 154,00 euro

Biglietto ridotto: 10,00 euro

Abbonamento: 110,00 euro

Per la tribuna Marrone-Bianca è prevista l’offerta FAMILY.

Gradinata e Curva

Biglietto intero: 10,00 euro

Abbonamento: 110,00 euro

Biglietto ridotto: 7,00 euro

Abbonamento: 75,00 euro

L’entrata omaggio sarà riservata ai nati dopo il 01/01/2009 (non sarà previsto posto riservato nelle tribune). Il ridotto è da intendersi esteso ai nati tra il 1998 e il 2008. L’inizio della sottoscrizione è fissato per lunedì 24 Agosto. A partire dalle ore 9,00 di tale giorno e sino alle 24,00 di martedì 25 agosto saranno i vecchi abbonati ad usufruire della possibilità di prenotare la propria tessera online sul sito www.volleyballcasalmaggiore.it oppure www.midaticket.it inserendo il codice della vecchia tessera. Negli stessi giorni, dalle 17,00 alle 19,00, la sottoscrizione sarà possibile anche alla palestra Baslenga di Casalmaggiore. Dalle 9,00 di mercoledì 26 agosto spazio a tutti gli altri tifosi desiderosi di abbonarsi alla stagione 2015-2016 della Pomì Casalmaggiore sempre tramite il sito www.volleyballcasalmaggire.it oppure www.midaticket.it . Mercoledì 26 e sabato 29 agosto dalle ore 17,00 alle ore 19,00 la sottoscrizione è aperta presso la sede Vbc al Pala Baslenga di Casalmaggiore e la biglietteria del Pala Radi di Cremona. Ulteriori date saranno comunicate nei prossimi giorni

“Abbiamo fatto il massimo per i nostri tifosi  – spiega il Presidente Massimo Boselli Botturi – lo meritavano per il sostegno che ci hanno dato nell’ultima stagione. Tutte le formule di abbonamento sono vantaggiose e prevedono la possibilità di poter assistere a quindici gare quattro delle quali gratuitamente, più l’eventuale gara dei quarti di finale di Coppa Italia. Di questo andiamo fieri considerato che nel pacchetto è compresa anche la Champions League che in tre occasioni sbarcherà al Pala Radi. A proposito di Pala Radi ringrazio l’Amministrazione Comunale di Cremona per l’opportunità che ci ha concesso, arrivare nella città del Torrazzo è stato per noi un privilegio e potervi restare anche nella prossima stagione rappresentava la nostra priorità. Il nostro successo è maturato grazie all’entusiasmo che ha abbracciato trasversalmente tutta la provincia ed avere come sede delle nostre gare Cremona è di fatto un privilegio. A tutti i tifosi casalaschi, cremonesi e cremaschi, dico di non far mancare anche questa stagione il loro supporto, ne avremo bisogno, sapremo ripagarli con un grande spettacolo”.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti