Commenta

Viadanese dell’Anno,
consegnata onorificenza
a Flisi e Medali

muvi-viadanese-anno_ev

Nella foto un momento della serata

VIADANA – Nella serata di giovedì 10 settembre, alle ore 21, davanti al Mu.Vi. di Viadana si è svolta la cerimonia di conferimento dell’onorificenza ai Viadanesi dell’anno 2015. Sono stati premiati Giuseppe Flisi e Clara Medali, distintisi per particolari meriti in diversi campi.

Giuseppe Flisi da anni è promotore della cultura nel territorio viadanese. Da sempre ha contribuito alla coesione sociale tra le varie generazioni e alla valorizzazione ed esaltazione delle tradizioni locali. Presidente della Società Storica Viadanese, si impegna a raccogliere, a conservare e a valorizzare tutto il materiale che fa parte della storia culturale, politica e sociale del territorio. È inoltre conosciuto come una delle memorie storiche viadanesi.

Clara Medali lavora nel sociale ogni giorno da anni. Supporta e sostiene chi è in difficoltà aiutando tutte quelle persone che abbisognano di beni di prima necessità. Per il costante e grande impegno profuso, è sempre stata l’anima della Croce Costantiniana. L’evento è stato aperto, allietato e concluso dal duo acustico Graziano Romani e Lele Cavalli, che ha proposto una serie di brani rock scritti da Romani, ma anche di artisti importanti, come The River, dedicata durante la serata al nostro fiume Po, di Bruce Springsteen. L’artista e compositore Romani è stato considerato dalla critica musicale come la migliore voce del rock italiano.

Dopo una breve introduzione musicale, ha preso la parola il presentatore Claudio De Felice, il quale ha subito chiesto un minuto di silenzio per la prematura e tragica scomparsa di Wilma Gardani, anche lei Viadanese dell’anno nel 2011. Presenti le autorità civili e religiose, alcune associazioni di volontariato e la giuria del Viadanese dell’Anno. La presenza di un pubblico numerosissimo, partecipe, caloroso ed entusiasta ha reso l’evento ancora più speciale, in una cornice davvero magica come quella del Mu.Vi., che si presta particolarmente ad eventi importanti come questo.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti