Commenta

Bozzolo, consegnata
la Costituzione ai
neo diciottenni

bozzolo-costituzione_ev

Nella foto un momento della cerimonia in sala consiliare a Bozzolo

BOZZOLO – In sala consiliare a Bozzolo, durante la cerimonia per la consegna della Costituzione ai neo diciottenni con il Sindaco Giuseppe Torchio, erano presenti giovedì pomeriggio anche la vice presidente della Provincia, assessore alla Cultura ed al Lavoro Francesca Zaltieri, il comandante della Stazione dei Carabinieri Botticchiari e l’arciprete Don Gianni Macalli. Il sindaco commosso per essere stato accolto al grido: “Torchio, uno di noi!” ha accennato brevemente alla Repubblica fondata sul diritto al lavoro, elemento che oggi rischia di diventare sempre più una chimera per i giovani, soprattutto da noi, fanalino di coda in Europa.

“Insieme a Francesca Zaltieri – ha spiegato poi Torchio – abbiamo lavorato per creare opportunità con il fondo garanzia giovani, la leva civica regionale e nazionale, un pacchetto che sviluppa una quindicina di opportunità di ingresso nel mondo del lavoro con venti-trenta ore settimanali compensate con un salario d’ingresso di 400-500 euro mensili”. Il ragionamento ha poi toccato la necessità di garantire sviluppo e crescita economica e quindi prospettive di futuro. Un in bocca al lupo condiviso da tutte le autorità presenti è andato ai ragazzi prima della consegna della Costituzione e del brindisi finale.

R.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti