Commenta

Podio intercontinentale
per le rosa
della Pomì

usa-norceca_ev

Nella foto, la nazionale Usa vincitrice dei Norceca

CASALMAGGIORE – Se il torneo Scabari avesse assegnato una ideale medaglia d’argento, con il secondo posto della Pomì, allora potremmo dire che che il club rosa, nel weekend, ha collezionato un podio completo, con tutti e tre i metalli messi al collo. Sì, perché da lontano, in qualche caso anzi da molto lontano, sono giunti gli allori conquistati in Nazionale da Lauren Gibbemeyer e Jovana Stevanovic: è andata come doveva andare. Italia e Germania, tradotto in rosa Tirozzi e Kozuch, si sono fermate ai quarti di finale, non riuscendo a superare rispettivamente gli scogli di Russia, poi laureatasi campione d’Europa, e Turchia. La Serbia di Jovana, invece, dopo un percorso netto e un solo set perso, ai quarti col Belgio, nei quattro successi consecutivi ottenuti tra girone e quarti di finale, s’è giocata tutto nella finale anticipata, mascherata da semifinale, contro la Russia. Ko per 3-1 e russe in finale, ma per la Serbia, e per Jovana, pure non sempre impiegata nonostante le indubbie qualità da centrale, è arrivato comunque un importante medaglie di bronzo, conquistata in modo netto col 3-0 alla Turchia. Per Jovana è il primo alloro pesante dopo l’argento in Coppa del Mondo in Giappone, sempre quest’estate, tenendo però presente che tale competizione è inferiore per importante al Mondiale e anche allo stesso Europeo.

Stevanovic, bronzo agli Europei

Manca l’oro, dunque, nel podio Pomì. E questo è arrivato, da pronostico, da Lauren Gibbemeyer: nel torneo Norceca l’altra centrale rosa ha infatti conquistato con i suoi Stati Uniti la medaglia più preziosa, con un cammino netto e vincente. In finale gli Usa hanno abbattuto la resistenza della Repubblica Dominicana, altro squadrone iscritto alla competizione, in quattro set. Per gli Usa è addirittura il terzo trionfo consecutivo, oltre all’ottavo successo in questa competizione che mette di fronte le Nazionali di Nord e Centro America. La notizia migliore però, per la Pomì, è un’altra: Gibbemeyer, Stevanovic, Tirozzi e Kozuch, infatti, tra lunedì e martedì torneranno a disposizione di coach Barbolini, che potrà così finalmente preparare la Supercoppa Italiana di sabato prossimo con l’organico completo.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti