Commenta

Al Rotary la ricetta
per combattere
l’invecchiamento

soncini-ev

Nella foto, Aurelio Soncini

VIADANA – Insolito l’argomento scelto per la conviviale di lunedì sera al Rotary Casalmaggiore Viadana, Sabbioneta. Il presidente Massimo Mori ha invitato al tavolo dei relatori il noto e spumeggiante Aurelio Soncini per insegnare come evitare l’invecchiamento precoce. Una lezione di comportamento sia fisico che alimentare che proviene da un personaggio altamente affidabile considerando le 89 primavere raggiunte. “Tanti mi fermano a Viadana per chiedermi quale sia l’elisir di lunga vita. Ma io non sono un medico né voglio sostituirmi a lui. Non sono depositario di alcun segreto ma sostengo semplicemente la necessità di non lasciarsi mai andare eccessivamente ai piaceri della tavola”.

Una teoria condivisibile ma difficilmente applicabile stando seduti al tavolo del ristorante dell’albergo Europa di Viadana dove si svolgerà la serata rotariana. Ad ogni modo sarà piacevole ascoltare le parole di un uomo che alla soglia dei 90 anni corre su una Kawasaki verde, pratica karate e saltella con la corda senza fermarsi mai come un ragazzino all’oratorio. Ma soprattutto riesce a tavola ad evitare il pane, il vino, fermandosi al primo piatto e salutando i commensali anche se la cena non è terminata.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti