Commenta

Pomponesco,
è nata la nuova
unità pastorale

unita-pastorale-pomponesco-ev

Dal sito della Diocesi di Cremona

POMPONESCO – È nata ufficialmente la nuova unità pastorale di Pomponesco-Salina-Bellaguarda-Casaletto. Nel pomeriggio di domenica 25 ottobre, nella chiesa dei Ss. Sette fratelli martiri di Pomponesco, la Messa presieduta dal vescovo Lafranconi, che ha ufficialmente affidato la comunità a don Davide Barilli (parroco moderatore, che risiederà a Pomponesco), don Paolo Tonghini (parroco in solido, che rimarrà nella casa parrocchiale di Casaletto) e don Maurizio Germiniasi (Salina). All’ingresso della chiesa, il sindaco Pino Baruffaldi ha porto a don Barilli il benvenuto della municipalità. “Il parroco – ha detto il primo cittadino – è una figura di riferimento per le comunità: pertanto a lei, don Davide, vorrei trasmettere un abbraccio di famigliarità. Il suo è un impegno gravoso, ma siamo certi che saprà svolgerlo coinvolgendo la comunità in un cammino di crescita. Le assicuro collaborazione ed appoggio, anche a nome di gruppi ed associazioni; e la invito a conoscere questa realtà visitando assieme il palazzo comunale e la casa di riposo”. Il sindaco ha anche ringraziato il vicario zonale, don Alessandro Capelletti (che ha concelebrato l’Eucaristia insieme a una decina di altri sacerdoti), per avere amministrato la parrocchia dopo rinuncia di don Marco Anselmi, cui Baruffaldi ha rivolto un affettuoso saluto; ed il Vescovo, per avere provveduto in breve tempo a individuare una nuova guida.

© Riproduzione riservata
Commenti