Commenta

“Ci hanno derubato
anche se siamo
solo volontari”

furto-viadana-nonsolonoi-ev

Nella foto, la vetrina sfondata

VIADANA – “Ci hanno colpiti anche se siamo soltanto volontari e non abbiamo quasi nulla da rubare”. Così una volontaria della Bottega del Commercio Equosolidale di Viadana, aperta da cinque anni in corso Garibaldi a Viadana dal Gruppo Equatore con l’ausilio della Cooperativa Nonsolonoi di Cremona, si sfoga dopo il furto messo a segno nella notte tra giovedì e venerdì. Un colpo da pochi euro, un centinaio circa, il fondo cassa rimasto per dare il resto ai clienti, dopo che la maggior passo dell’incasso dei giorni precedenti era stato provvidenzialmente spostato altrove.

“Già da qualche settimana si sono verificati episodi vandalici di questo tipo – spiega sempre la volontaria – ma in quel caso, a parte qualche segno di effrazione alla porta, nessuno era entrato e di conseguenza nulla era sparito”. Stavolta invece è stata sfondata la vetrina principale e, da lì, i ladri si sono introdotti all’interno: non hanno rubato nulla, tra oggetti e cibo del mercato equosolidale regolarmente in vendita all’interno del negozio, ma sono andati a colpo sicuro sulla cassa, portandosi via appunto quello che hanno trovato. “Abbiamo sottovalutato i recenti atti vandalici ai danni della nostra struttura e abbiamo sbagliato, pensando di non installare alcun sistema di sicurezza o videosorveglianza. Non abbiamo mai pensato che, a parte qualche dispetto, potessimo essere presi di mira anche dai ladri”.

Grande l’amarezza dei volontari del negozio aperto dal mercoledì al sabato dalle ore 9.30 alle 12.30. “Alcuni clienti ci hanno avvisato alle 7.30 – spiegano dalla Bottega, che ha subito comunicato la disavventura anche via Facebook – dunque prima dell’apertura e così ci siamo subito precipitati sul posto dando il via ai lavori di sistemazione. In poche ore abbiamo sistemato la vetrina, che è stata sostituita anche per motivi di sicurezza. Tutto è tornato alla normalità, resta un enorme rammarico perché manca il senso di legalità sul territorio, ma non ci fermiamo”.

Tanto che i volontari hanno già convocato un nuovo incontro pubblico sul tema “Dalla terra alla tavola, piccoli viaggi nella storia del cibo”: appuntamento presso Meridiana a Viadana il prossimo 11 novembre alle ore 21. Il modo, quello di guardare avanti, per rispondere a ladri e vandali.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti