Commenta

Pomì, anche il volley
agli stati generali
di Coldiretti Cremona

VBC Pomì-Coldiretti-ev

Nella foto, la Pomì schierata sul palco del Ponchielli

CREMONA – Tutta la VBC Pomì ha presenziato stamane agli Stati Generali della Coldiretti nazionale che si sono tenuti presso il Teatro Ponchielli di Cremona davanti ad oltre 500 delegati della più importante associazione agricola italiana. La squadra si è presentata al completo, accompagnata dal presidente Massimo Boselli Botturi e all’allenatore Massimo Barbolini, schierandosi sul palco mentre la violinista Anastasiya Petryshak ha eseguito l’Inno di Mameli e il Capriccio n. 24 di Paganini. Ad applaudire c’erano il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, il presidente provinciale di Coldiretti Paolo Voltini, nonché presidente del Consorzio Casalasco del Pomodoro proprietario del marchio Pomì,  quello nazionale Roberto Moncalvo, il presidente lombardo Ettore Prandini e il segretario generale di Coldiretti Vincenzo Gesmundo. In platea, tra gli altri: l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Fava, l’eurodeputato Massimiliano Salini; il consigliere regionale Carlo Malvezzi, il presidente della Camera di Commercio Giandomenico Auricchio.

La forza simbolica di una squadra vincente come la VBC Pomì ha dato il via all’importante convegno di Coldiretti che ha avuto come tema il futuro dell’agricoltura e dell’export dell’agroalimentare. Molto applaudito l’intervento della capitana rosa Valentina Tirozzi, laureata in Economia alla Partenope di Napoli, che ha ringraziato la Coldiretti per aver voluto la squadra della VBC Pomì sul palco quale esempio del “saper fare senza lamentarsi”, motto che ha fatto da traccia al Convegno. Tirozzi ha detto che i valori dell’agricoltura e del settore agroalimentare sono i valori portanti della nostra Italia in cui tutti dobbiamo riconoscerci, ed ha terminato il suo intervento sostenendo: “Noi tifiamo per i vostri valori e sono sicura che voi, da ogni parte d’Italia, tiferete per la Pomì”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti