Commenta

Viadana, il presepe
davanti al comune
Ed ecco le luminarie

presepe-luminarie-viadana_ev

Nella foto il presepe e le luminarie in allestimento

VIADANA – Una tradizione che si rinnova con le Festività e che, in verità, a Viadana non dovrebbe fare notizia perché da anni ormai, al di là del segno politico di chi amministra (per fortuna in queste circostanze non ci sono “colori”), il presepe realizzato davanti al palazzo municipale del comune mantovano è una realtà.

Certo è che, di questi tempi e dopo quanto avvenuto in una scuola a Rozzano, con la vicenda singolare del divieto, o presunto tale, di canti di Natale e segni cristiani per non turbare culturalmente bambini o genitori di altre etnie e religioni, anche un dettaglio come questo non passa inosservato. A Viadana ci si sta dunque preparando al Natale e il sindaco Giovanni Cavatorta, nella mattinata di giovedì, a margine dell’incontro per siglare la convenzione con la Guardia di Finanza, ha voluto spiegare come l’amministrazione sia felice di rinverdire questa tradizione.

“Ringraziamo i nostri operai, che in pochi giorni (le operazioni sono partite martedì, ndr) – ha detto il primo cittadino – hanno realizzato un piccolo grande capolavoro: il presepe come sempre, per l’intero periodo natalizio, sarà esposto presso l’atrio esterno del palazzo comunale così che tutti possano visitarlo e apprezzarlo”. Nel mentre, sempre nelle vie del centro cittadino di Viadana, proprio giovedì mattina alcuni operai hanno iniziato ad abbellire il percorso posizionando alcune luminarie aeree, altro must – per quanto in questo caso non religioso – del periodo che porta alla data clou del 25 dicembre.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti