Commenta

“Un po’ di luce
dal basso”
per la rinascita

natale-albero-ev

RIVAROLO DEL RE – Un albero con la scritta “Un po’ di luce dal basso” che sia simbolo di rinascita: questa l’iniziativa che Vanna Sbolzani presenta presso casa Sbolzani, a Rivarolo del Re, in via Co’ de Vanni 21. “Dopo una guerra, dopo una catastrofe, dopo momenti difficili, c’è sempre una rinascita per testimoniare che esiste una vita nuova – spiega Sbolzani -. Dopo questo lungo periodo di grandi difficoltà è necessario pensare e sperare in una rinascita”. Con questo albero si vogliono raffigurare i primi sintomi di ripresa. Con la scritta posta sotto “Un po’ di luce dal basso” (una serie di dischi color oro sovrapposti su fondo oro), “vogliamo rappresentare l’unione di tutte quelle forze minori che nel loro insieme ci inducono a sperare di accendere un po’ di luce dal basso, per poi tentare la risalita verso il vertice. La parte centrale, di colore rosso graffiato, vuole sottolineare la passione di chi lotta per farcela ma al tempo stesso è incerto sul continuare o meno”, così Sbolzani.

La parte più alta dell’albero è dipinta di colore nero, come se tutto fosse spento, anche se una piccola luce dà un segno di esistenza. Vicino a questa luce ci sono delle piccole stelle spente, solo una o due riportano un filo argentato come timido tentativo di voler riapparire. Due fari posti a lato rappresentano i riflettori dei mass media concentrati alle radici dell’albero. “La speranza – conclude Sbolzani – è che la luce dal basso possa al più presto illuminare tutto l’albero, perché uniti siamo tutto, divisi siamo nulla”. Per informazioni, visite, prenotazioni e spiegazioni, dal 01 dicembre al 31 gennaio ore serali: Casa Sbolzani, Via Cò de Vanni, 21 – Rivarolo del Re, telefono 0375 534163, 338 5918050.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti