Commenta

Genitori Instabili, 15 anni celebrati con una Notte da Oscar…

genitori-instabili_ev

Nella foto un frame dell’ultimo cortometraggio

CASALMAGGIORE – Tornano sul palcoscenico i Genitori Instabili e questa volta lo fanno per un’occasione davvero speciale. Il gruppo che in questi anni ha regalato al comprensorio Oglio Po corti e mediometraggi oltre a rappresentazioni teatrali molto apprezzate e che ha raccolto per questo anche diversi premi, senza dimenticare la grande amicizia stretta col regista Rai Paolo Bianchini, festeggia infatti i 15 anni dalla fondazione.

E per farlo si prende il Teatro Comunale di Casalmaggiore che domenica alle ore 17 sarà tutto a disposizione del gruppo creato da Valter Cavalli e Guido Rubini per “La Notte di Oscar”: una sorta di autocelebrazione, come gli stessi Genitori Instabili già l’hanno definita, dei primi 15 anni di vita. Sul palco, oltre alla compagnia teatrale, vi saranno Alessandro Zaffanella con i suoi Alterego per uno spettacolo che dunque sarà anche musicale. Ma non mancherà naturalmente una parte cinematografica: verrà infatti presentato l’ultimo cortometraggio dei Genitori Instabili “Il profumo dei fiori di Piero”, con Mauro Magni protagonista.

La locandina che presenta il pomeriggio di domenica riprende scherzosamente la Notte degli Oscar, la più importante dell’anno per Hollywood e per lo star system cinematografico mondiale. C’è da immaginare però che a Casalmaggiore andrà in scena qualcosa di molto più “nostrano” e rustico. Un mese e mezzo fa i Genitori Instabili inscenarono una sorta di ingresso sul tappeto rosso, imitando proprio i grandi artisti a Los Angeles prima della consegna delle ambite statuette. Da lì si creò un’attesa che terminerà finalmente il prossimo 10 gennaio. Chi volesse assistere allo spettacolo può acquistare il proprio biglietto in prevendita presso la libreria “Il Seme” in Galleria Gorni a Casalmaggiore.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti