Commenta

Grandi esperti per il clinic al Centro Medicina dello Sport

gallozzi-ev

Nella foto (© Coni.it) Claudio Gallozzi

CASALMAGGIORE – Proseguono le adesioni al clinic in programma nei giorni 23 e 24 gennaio presso il Centro Medicina dello Sport di Casalmaggiore. Tra queste, figura il nome di Claudio Gallozzi, Responsabile di Scienza dello Sport dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni di Roma con la moglie Fisioterapista Anna Mercuri. Oltre a loro, sono le qualificate presenze dei relatori che creano interesse nello specifico campo medico-riabilitativo e preventivo in ambito sportivo. Franco Combi, fisiatra di Milano, è stato per anni il Medico dell’Inter, oggi collaboratore specialista della Fidal. Georges Courchinoux, francese, presenza stabile nel nostro territorio, creatore del Metodo “Corpo e Coscienza” è docente-formatore anche in Francia e Spagna. Vincenzo Canali, di Parma, creatore del Metodo “Canali postural method”, da anni consulente Fidal nel campo posturologico. Alberto Formis, fisiatra, di Rivarolo del Re, è anche consulente presso il Centro di Medicina dello Sport Interflumina.

Grandi professionalità ed anche diverse metodologie. In effetti il titolo del clinic “Integrazione Posturale nella pratica sportiva: approcci diversi per obiettivi comuni” mette in luce quanto sia indispensabile che diverse “Scuole di pensiero” si confrontino e che, soprattutto, evidenzino maggiormente i processi di prevenzione nello sport, piuttosto che quelli di cura post traumatici più spesso diffusi e conosciuti. E’ dunque il progetto riabilitativo globale, di cui la Fisioterapia deve essere a “servizio”, che deve essere ulteriormente approfondito ed affrontato al fine di prevenire quei traumi che troppo spesso rischiano di “frenare” gli Atleti nei momenti del massimo evento agonistico.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti