Commenta

Afm di Casalmaggiore,
arrivano 20mila euro
dal bando per il restyling

Il contributo a fondo perduto che verrà liquidato, in conto capitale, pari al 70% delle spese presentate in conto capitale, coprirà buona parte dell’investimento effettuato sull’unità farmaceutica di Casalmaggiore.
farmacia-dentro-casalmaggiore_ev
Nella foto l'interno della farmacia di piazza Garibaldi

CASALMAGGIORE – Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Farmaceutica Municipale Srl, comunica che lo scorso 26 gennaio la Direzione Generale Sviluppo Economico della Regione Lombardia, con il decreto 411, ha approvato l’elenco delle domande ammesse al contributo sul bando “Innovare la tradizione”, nel quale risulta l’ammissione al contributo richiesto dall’Azienda stessa; su 83 domande di contributo, presentate secondo le modalità stabilite dal bando, l’AFM SRL di Casalmaggiore (in piazza Garibaldi) è stata ammessa, posizionandosi al 24esimo posto nella graduatoria, al termine dell’attività di istruttoria svolta da Finlombarda S.p.A., che attua e gestisce il bando.

L’AFM SRL ha presentando spese in conto capitale per euro 28.660,00 relativamente al “progetto di restyling dell’unità farmaceutica di Casalmaggiore”, attivato nel mese di agosto 2015 e concluso nel mese di settembre 2015, che sono di fatto state interamente approvate dal bando; pertanto il contributo a fondo perduto che verrà liquidato, in conto capitale, pari ad euro 20.000 (ovvero il 70% delle spese presentate in conto capitale) coprirà buona parte dell’investimento effettuato sull’unità farmaceutica di Casalmaggiore. A riguardo il Presidente dell’AFM SRL Marco Ponticelli ha voluto ringraziare la professionista Lara Cavalli e il proprio consigliere Carmen Tesolin, che hanno seguito l’istruttoria della pratica, conseguendo un ottimo risultato a vantaggio sia dell’Azienda che della Comunità.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti