Commenta

Ipotesi bypass ferroviario
per risolvere i problemi
del passaggio a livello

"L'Amministrazione - scrive Torchio in Regione - ha predisposto il progetto di massima di un bypass ferroviario onde risolvere l'annoso problema. Al riguardo si confida in un sollecito incontro esaustivo della questione".
bozzolo-passaggio-livello_ev

BOZZOLO – Ad una settimana dall’incontro in Municipio a Bozzolo del 2 ‎febbraio scorso con gli ingegneri Spirolazzi ed Isi di Rete Ferroviaria Italiana, dopo la nota inviata alla Segreteria dell’Assessore alle Infrastrutture della Regione Alessandro Sorte e dopo il colloquio con il Presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci il sindaco Giuseppe Torchio ha chiesto “con cortese urgenza” un incontro per esaminare la questione dei disagi arrecati all’utenza dalla reiterata e prolungata chiusura dei passaggi a livello di via Cremona e di via Tezzoglio a Bozzolo.

“Quest’ultimo, in particolare – precisa Torchio – già dotato di un passaggio a livello automatico rapido e che nessun ente locale ha mai chiesto di sostituire, ha registrato l’installazione di un nuovo impianto a quattro braccia, assentito dall’apposita autorità preposta alla sicurezza ferroviaria, con un deciso e pericoloso peggioramento dei tempi medi di attesa e con prolungamento delle code degli automezzi in sosta che raggiungono ed occupano la sede stradale della ex S.S. n.10 “Padana Inferiore” generando timori e forti proteste da parte dell’utenza per mancanza di segnalamento e di sicurezza anche per effetto delle nebbie incombenti sulla zona”.

“Tale situazione – ricorda Torchio – va ad aggiungersi alla analoga riferita al passaggio a livello di via Cremona, interferente con il Centro Commerciale, l’Ospedale, la Casa di Riposo e l’Istituto Scolastico Comprensivo, generando code fino alla Stazione dei Carabinieri di via 25 aprile e, sulla ex Statale, fino alla Cascina Abbadia della Gironda. L’Amministrazione Comunale ha, a suo tempo, sottoscritto un accordo  con Regione e Provincia, con previsione di interventi compensativi da parte delle realtà autostradali, in particolare la circonvallazione ed il sovrappasso ferroviario, in armonia con il previsto piano di soppressione dei Passaggi a Livello sulla Linea Ferroviaria Mantova-Cremona-Codogno-Milano”.

“Tuttavia – conclude la missiva del sindaco – nella considerazione che non pervengono notizie decisive per quanto attiene la realizzazione di infrastrutture autostradali, mentre aumenta a dismisura il disagio dell’utenza, l’Amministrazione ha predisposto il progetto di massima di un bypass ferroviario onde risolvere l’annoso problema. Al riguardo si confida in un sollecito incontro esaustivo della questione, anche per verificare la possibilità di reperire risorse per la realizzazione dell’opera”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti