Commenta

Ezio Bosso ha conquistato
Sanremo e si fa conquistare
dai tortelli di Nizzoli

Bosso, sublime pianista e compositore colpito negli ultimi anni dalla terribile malattia che prende il nome di Sla, giovedì sera si è tolto lo sfizio assaggiando proprio i tortelli preparati da Nizzoli, vero piatto forte del locale.
bosso-nizzoli_ev
Nella foto Nizzoli con Bosso

VILLASTRADA (DOSOLO) – Grande sorpresa giovedì sera anche per Arneo Nizzoli e la sua famiglia, titolari dell’omonimo ristorante rinomato in tutta Italia. E dire che i Nizzoli sono “collezionisti” di vip, tutti attratti dalla genuinità dei cibi preparati, quasi sempre a base di zucca. E proprio i tortelli di zucca hanno convinto Ezio Bosso, l’artista che ha commosso l’Italia durante l’ultimo Festival di Sanremo.

Bosso, sublime pianista e compositore colpito negli ultimi anni dalla terribile malattia che prende il nome di Sla, giovedì sera si è tolto lo sfizio assaggiando proprio i tortelli preparati da Nizzoli, vero piatto forte della cucina mantovana e del locale di Villastrada in particolare. Bosso ha poi chiacchierato amabilmente con Nizzoli, scherzando con lui e facendosi fotografare con il cappello da chef in testa: a dimostrazione che la sensibilità mostrata a Sanremo è per il pianista nato a Torino nel 1971 una virtù quotidiana.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti