Commenta

Rugby, dai Viadana:
contro Mogliano in casa
ti giochi parecchio

“Rispetto al girone di andata siamo cresciuti molto – sottolinea Greg Sinclair, assistant coach Rugby Viadana 1970 -, siamo più squadra e l’organizzazione difensiva è più compatta. Credo che sarà una partita molto equilibrata".
rugby-viadana_ev

VIADANA – Dopo la pausa dovuta al Sei Nazioni, torna il campionato di Eccellenza con una serie di suggestioni che andranno a calamitare i riflettori ovali sul massimo torneo italiano. La sfida che si preannuncia più interessante è proprio quella dello stadio Zaffanella di Viadana nel posticipo di domenica alle 15 in cui i gialloneri saranno impegnati nel confronto chiave in ottica playoff con il Rugby Mogliano.

Le telecamere di RAI Sport saranno puntate sul duello in riva al Po ad ulteriore conferma dell’adrenalina che accompagna la gara già dalla vigilia. Lo staff tecnico viadanese, alle prese con alcuni dubbi di formazione, scioglie le ultime riserve e disegna un “XV” che ritrova Chris Du Plessis al centro della terza linea e Adolfo Caila in seconda. L’atleta argentino è di rientro dall’infermeria che però “accoglie” ancora il pilone destro Mark Irving. Dopo l’esperimento positivo in cui l’apertura e capitano Ian McKinley e l’estremo Keanu Apperley si scambiarono di posizione al Fattori di L’Aquila, i due atleti ritrovano la posizione tradizionale per sfruttare meglio gli automatismi costruiti fino a questo momento.

“Rispetto al girone di andata siamo cresciuti molto – sottolinea Greg Sinclair, assistant coach Rugby Viadana 1970 -, siamo più squadra e l’organizzazione difensiva è più compatta. Credo che sarà una partita molto equilibrata, noi abbiamo un vantaggio psicologico sul fatto di giocare a Viadana, mentre loro possono giovarsi di essere davanti in classifica. Credo che in sfide che sulla carta si preannunciano equilibrate – continua il tecnico di Glasgow – siano sempre mentalità e concentrazione a fare la differenza. Sono convinto che l’ago della bilancia penderà a favore di commetterà meno errori”.

RUGBY VIADANA 1970: Keanu Apperley; Manganiello, Delport, Gabbianelli, Souare; McKinley (cap), Gregorio; Du Plessis, Moreschi, Delnevo; Gerosa, Caila; Cavallero, Scalvi, Antonio Denti. A disp.: Manuini, Cafaro, Marchini, Krumov, Andrea Denti, Khyam Apperley, Pavan, Melegari.

Arbitro: Vivarini

Alessandro Soragna 

© Riproduzione riservata
Commenti