Commenta

Nuova palestra
dietro al PalaRadi. E intanto
la Pomì ristruttura

Tutti i progetti del Comune di Cremona, che avranno ricadute anche sull'attività del team di Casalmaggiore.
palestre-ev

CREMONA – Una nuova palestra polifunzionale, dietro il Palaradi nell’area del parcheggio interno sterrato. A questo sta lavorando la giunta, in particolare l’assessore allo Sport Mauro Platè, nel tentativo di intercettare finanziamenti che verranno messi a disposizione quest’anno da un fondo nazionale con la finalità di privilegiare strutture che garantiscano una attività agonistica di alto livello e che non siano nel centro città. Il bando si chiama “Sport e periferie”. La fetta maggiore dei 90 milioni messi a disposizione dal fondo andranno certamente a Roma, che sta lavorando alla candidatura alle Olimpiadi del 2024, ma Platè confida che qualcosa possa arrivare anche a Cremona per questo progetto. I finanziamenti potranno servire non solo alla realizzazione di una nuova palestra, che sarà utilizzata anche ma non in via esclusiva per gli allenamenti di Vanoli e Pomì (contribuendo a rendere appetibile tutta la struttura in fregio alla tangenziale), ma anche destinati ad un adeguamento del Palaradi stesso con l’aumento della capienza e il ripristino del sistema di riscaldamento.

INTERVENTI POMI’ – COMUNE NELLE PALESTRE SPETTACOLO E SAN FELICE  – Intanto però il Comune si sta dando da fare per trovare sinergie che consentano di fare manutenzione nel  grande e complicato puzzle degli impianti sportivi cittadini, fruiti da migliaia di giovani e meno giovani atleti. Già nel mese scorso sono stati realizzati gli interventi promossi dal Comune e dalla società di volley di serie A1 VBC Pomi Casalmaggiore per l’adeguamento delle palestre Spettacolo, San Felice e Cambonino. Martedì l’assessore Mauro Platè ha effettuato un sopralluogo alla palestra Spettacolo, dove i lavori si stanno concludendo. La sinergia con la società Pomi ha permesso, con il supporto di ditte locali, il rifacimento di alcune pareti ammalorate della facciata esterna, dell’intonaco delle gradinate e dell’ingresso. Questi lavori si aggiungono a quelli già realizzati in collaborazione con l’ente gestore BasketPool nel corso dei mesi passati. Questa palestra ad altissima frequenza e vitale per il mondo del basket cremonese è stata adeguata per il campionato di serie C, attraverso un collegamento con la fibra ottica, il rinnovo della linea elettrica e l’acquisto, realizzato al 50% con la società, di apparecchi per i 24 secondi. Inoltre, grazie all’impegno di ABC Boxe è stato realizzato il completo rinnovamento degli spazi dedicati alla boxe.
Altra tappa del sopralluogo, la palestra di S. Felice, gestita dal CSI, dove gli interventi hanno permesso di risolvere i problemi degli spogliatoi, all’ingresso per il pubblico, di adeguare le luci e di mettere a norma antincendio la struttura.
L’assessore, a seguito dei due sopralluoghi, ha espresso soddisfazione per le azioni che sono state portate a termine e per l’impegno degli uffici comunali che stanno operando, anche in sinergia con le società sportive, per un progressivo miglioramento delle diverse strutture che da anni presentano problemi. La collaborazione con la società Pomi non finisce con questi interventi: è previsto un lavoro congiunto sugli spogliatoi nei pressi della pista di pattinaggio nel comparto degli impianti di zona Po. Questo ulteriore impegno di manutenzione e gli interventi già effettuati si inseriscono nel piano mirato che il Comune di Cremona sta predisponendo, in base alle risorse disponibili e anche attraverso la partecipazione a specifici bandi, per intervenire sui diversi impianti che necessitano di lavori strutturali, da anni mancanti.

Simone Bacchetta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti