Commenta

Scuole, il comune di
Casalmaggiore lancia
Servizio di Trasporto di gruppo

“L’azione esprime una visione allargata dei servizi a 360° - spiegano dal comune - un'opportunità mai avuta sino ad ora, attraverso una sensibilizzazione dei cittadini sull’importanza di tenere un corretto stile di vita, anche a trasmetterlo ai propri figli sin dall’età scolare".
trasporto-gruppo_ev

CASALMAGGIORE – Ha preso il via lunedì il “Servizio di trasporto di gruppo”, azione inserita nella progettualità “Tempo permettendo: una rete di servizi a sostegno delle donne per la conciliazione tra vita e lavoro” finanziata da Regione Lombardia nell’ambito del bando “Progettare la Parità in Lombardia 2015”. Attraverso questa azione si vuole favorire ed incentivare la partecipazione dei figli dai 6 ai 14 anni (Scuola Primaria e Secondaria), dei cittadini residenti nei Comuni di Casalmaggiore e Viadana, ad attività sportive.

“L’azione esprime una visione allargata dei servizi a 360° – spiegano dal comune – un’opportunità mai avuta sino ad ora, attraverso una sensibilizzazione dei cittadini sull’importanza di tenere un corretto stile di vita, anche a trasmetterlo ai propri figli sin dall’età scolare ed a sostenerli ed agevolarli negli spostamenti, ritenuti una delle cause di inerzia nella partecipazione ad offerte già presenti sul mercato. Al fine di facilitare l’acceso ai suddetti servizi da parte dei minori che devono essere accompagnati ai corsi (spesso programmati durante l’orario di lavoro dei genitori), è stata data la possibilità, mediante la partecipazione al bando in oggetto, di fruire di un servizio, totalmente gratuito, di trasporto di gruppo (direttamente all’uscita della scuola e/o in punti di ritrovo del centro cittadino) al centro sportivo organizzato dalla rete territoriale e gestito dal Comune di Casalmaggiore in nome e per conto di tutti i soggetti costituenti la rete”.

L’Ente ha affidato alla Cooperativa Umana Avventura di Cremona il servizio “Piedibus”, partendo dall’Istituto Marconi per il Centro Sportivo Baslenga, per il Comune di Casalmaggiore, mentre alla Ditta “Vieni via con me” di Fausto Tenca, per il servizio di trasporto dai punti di ritrovo alle ASD coinvolte, per il Comune di Viadana. Si precisa che risulta ancora possibile iscrivere i propri figli al servizio “Piedibus”, attivato dal Comune di Casalmaggiore per garantire l’accesso alle ASD, chiedendo informazioni all’Ufficio Alunni dell’Istituto Marconi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti