Commenta

Caccia ai Tesori di Mantova
con l'app di Fabbricadigitale:
un successo

app-digitale-ev
Prime applicazioni scaricate

MANTOVA – Si è conclusa nel weekend la prima edizione della Caccia ai Tesori, un gioco phygital innovativo realizzato da fabbricadigitale per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. Già dalle ore 14 sono iniziati ad arrivare i primi curiosi che si sono rivolti allo staff e ai volontari per chiedere informazioni sul gioco. Il pubblico dei partecipanti era davvero numeroso, entusiasta e di diversa età; hanno partecipato compagnie di ragazzi, famiglie con bambini, giovani coppie, gruppi di amici. Il passaparola si è diffuso in poco tempo coinvolgendo 138 squadre, per un totale di oltre 300 persone complessive. Alle 16.30 il gioco ha avuto inizio; i concorrenti hanno ricevuto il primo indizio sull’App Mantova installata sul proprio smartphone, sia Android che Apple, e sono corsi nel primo luogo corrispondente alla prima località celata dietro l’indovinello.

Partendo da piazza Martiri di Belfiore i giocatori hanno compiuto un percorso inedito di 7 tappe che li ha condotti nei luoghi più significativi della città. I tesori scoperti sono stati: le pescherie di Giulio Romano in via Pescheria, il bassorilievo con la simbologia di Cristo Sole in via Orefici, la casa di Messere Viano in piazza Marconi, la casa del Mercante in piazza Mantegna, la Torre dell’Orologio in piazza Erbe, la Tur dal Sucar in via Tazzoli e il monumento a Virgilio in piazza Virgiliana.

Il primo classificato ha risolto tutti gli indizi in 10 minuti aggiudicandosi l’orologio, messo in palio dalla nota marca di orologi Swatch, ideato appositamente per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. Il secondo classificato, un gruppo di ragazze, ha vinto i pass per il backstage di Max Gazzè per il concerto delle ore 19. Il terzo si è aggiudicato un cesto di specialità gastronomiche mantovane e una Mantova Card per l’accesso gratuito annuale a tutti i musei di Mantova-Sabbioneta e ai mezzi pubblici, compreso il noleggio delle biciclette.

Gli altri premi in classifica sono stati un pass per la diretta della trasmissione Fifth Avenue di Radio Base e una Mantova Card, un’altra Mantova Card e alcune magliette ufficiali di Mantova Capitale Italiana della Cultura.

La premiazione è avvenuta sul palco di piazza Erbe alle ore 17.45 ad opera dei rappresentanti delle istituzioni comunali e di fabbricadigitale. A giornata conclusa Francesco Meneghetti, AD di fabbricadigitale, ha commentato: “Un successo inaspettato, un gioco divertente che ha coinvolto tantissime persone e ho incontrato per strada tanta gente incuriosita che avrebbe voluto partecipare. Abbiamo già ricevuto molte richieste per realizzare il gioco in altre città”.

La Caccia ai Tesori è stata l’evento di lancio per l’App Mantova; nei prossimi giorni, anche sulla base del successo, l’App verrà continuamente arricchita di nuovi contenuti, eventi, luoghi di interesse e itinerari per permettere a turisti, cittadini e pendolari di visitare la città in base ai propri gusti e preferenze.

CacciAItesori è un format di gamification che tutti possono proporre per la loro città accedendo al sito http://www.cacciaitesori.it/ e compilando il form.

 

© Riproduzione riservata
Commenti